Intel ammette: Apple ci indica la strada


Tom Kilroy, senior vice president e general manager per le vendite ed il marketing di Intel, ha recentemente affermato che il successo dell'iPad e degli altri dispositivi Apple ha aiutato Intel a capire quali saranno i dispositivi del futuro e quali processori adotteranno.

Come sappiamo il sodalizio di Apple ed Intel va oltre la semplice adozione dei processori per i Mac, prova ne è la progettazione congiunta della tecnologia Thunderbolt, ma al momento l'azienda leader dei processori non è riuscita a sfondare nei dispositivi mobili dove i processori ARM regnano incontrastati.

Kilroy a tal proposito ha affermato:


Lavoriamo a stretto contatto con loro e siamo costantemente alla ricerca della direzione da seguire per realizzare i prodotti del futuro. Potrei addirittura dire che Apple ci aiuta a definire la nostra tabella di marcia.

Secondo il dirigente di Intel in un futuro non molto lontano i processori ARM potrebbero espandere la loro presenza anche nei tradizionali computer spodestando i processori X86. In quest'ottica non sorprendono quindi le indiscrezioni secondo le quali Intel potrebbe presto produrre processori con architettura ARM proprio per Apple.

[via reuters]

  • shares
  • Mail