MacBook da 12 pollici rimandato al 2015

I continui rinvii di Intel nella consegna dei nuovi processori Broadwell potrebbero far slittare il debutto del MacBook da 12 polici al 2015

MacBook-12-pollici

Da tempo si parla di un fantomatico MacBook con display retina da 12 pollici, ancora più sottile dell'attuale MacBook Air, privo di ventola di raffreddamento e dotato di un ampio touchpad senza tasto meccanico, che Apple avrebbe dovuto presentare entro la fine di quest'anno.

Secondo alcune indiscrezioni riportate dall'Economic Daily News di Taiwan i continui ritardi di Intel nella consegna dei primi esemplari dei nuovi processori Broadwell da 14 nanometri avrebbero costretto Apple a ripianificare l'uscita del sottilissimo MacBook verso la fine del 2014 o più probabilmente all'inizio del 2015. Altre fonti ritengono infatti che i processori Broadwell non saranno disponibili prima di febbraio 2015.

Leggi: MacBook senza ventola Intel propone i processori Core M

Il nuovo MacBook da 12 pollici dovrebbe essere assemblato da Quanta, così come gli attuali MacBook Air, per i quali sono già stati ricevuti dai fornitori i nuovi componenti per l'atteso aggiornamento dei modelli da 11 e 13 pollici.

Al momento non è chiaro se questo nuovo MacBook da 12 pollici andrà a sostituire gli attuali MacBook Air o se questi rimarranno in vendita parallelamente, offrendo qualcosa in più in termini di prestazioni rispetto al nuovo sottilissimo MacBook, che grazie ai bassi consumi del processore da 14 nanometri dovrebbe promettere una notevole autonomia di funzionamento.

In passato si è anche ipotizzato che questo nuovo MacBook potesse essere dotato di un processore ARM a 64 bit e far girare una speciale versione di OS X per processori ARM, oppure direttamente una versione evoluta di iOS, in grado di funzionare anche su dei notebook dotati di touchpad.

Leggi: Apple testa MacBook con processore ARM e Magic Trackpad

  • shares
  • Mail