iWork seconda solo a Microsoft Office negli Usa

iWork 06Alla faccia dei rumor che vedevano iWork come una suite fallimentare. Ed anche alla faccia di Steve Jobs, che all'ultimo keynote ha liquidato iWork 06 in pochi secondi. Secondo le ultime analisi di mercato di NPD (riportate da C|Net) iWork sarebbe, attualmente, l'alternativa commerciale a Microsoft Office di maggior successo negli Stati Uniti, facendo cadere al terzo posto WordPerfect Office di Corel. Attualmente la suite di Apple occuperebbe il 2.7% del mercato statunitense, contro l'1.6% di Corel. E la cosa più interessante è che questi dati non tengono in considerazione solo gli utenti Mac (gli unici che possono usare iWork), ma la totalità del mercato.


Se restringiamo il campo agli utenti Mac, allora iWork sale al 17,4%. Ovviamente il potere di Microsoft Office non si può ancora minimamente mettere in discussione. La suite di Redmond si prende il 95% del mercato totale, e l'82% degli utenti Mac.

Un brutto segno per Corel, che ha sempre presentato la sua suite come unico e migliore concorrente di Microsoft. E infatti la risposta dell'azienda è già arrivata: i dati di NPD tengono in considerazione solo la vendita diretta al pubblico. Probabilmente, tenendo in considerazione gli accordi aziendali, Corel può recuperare la medaglia d'argento. Ma il risultato della Mela è innegabilmente migliore di quanto ci si aspettava...

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: