iWatch: Apple assume nuovo personale proveniente da Nike e TAG Heuer

Ryan Bailey e Jon Gale di Nike sono ora dipendenti Apple, insieme a Patrick Pruniaux di TAG Heuer.

iWatch-produzione

Se iWatch non è una realtà in casa di Apple, davvero non ci spieghiamo quanto sta accadendo in quel di Cupertino. Registriamo infatti oggi le nuove assunzioni effettuate dall'azienda di Tim Cook, che ha prelevato Ryan Bailey e Jon Gale dal team di Nike al lavoro su FuelBand, activity tracker da polso della società che si occupa di forniture sportive.

Per Ryan Bailey il passaggio vale la carica di Mechanical Design Engineer all'interno di Apple, mentre Jon Gale sarà Sensing Systems Engineer: hardware e software, per la coppia di ex dipendenti di Nike che sicuramente saprà come indirizzare il lavoro su iWatch, prima che questo arrivi definitivamente sul mercato.

Leggi: iWatch, Apple assume un nuovo esperto di wearables e sensori biometrici

Le assunzioni di Apple, però, non si fermano qui, perché proprio in queste ore si è unito alla combriccola Patrick Pruniaux, direttore vendite di TAG Heuer, società svizzera nel campo dell'orologeria, famosa per i suoi prodotti di lusso: altra esperienza in un altro settore chiave per il lancio di iWatch, che dovrebbe avvenire secondo le voci di corridoio a ottobre.

Quello che si sa, almeno per ora, sul primo wearable di Apple, arriva tutto dalle voci di corridoio: si parla di un dispositivo compatibile con iOS 8, grazie al quale effettuare operazioni legate alle chiamate e agli altri aspetti "da telefono" di iPhone, oltre a un particolare occhio di riguardo per la gestione delle attività di fitness e della salute del proprio corpo.

Leggi: iWatch, Apple assume l'ex responsabile del produttore di orologi TAG Heuer

Via | iClarified.com | Intomobile.com

  • shares
  • Mail