iWatch in tre modelli, due dimensioni ed opzione vetro Zaffiro

Secondo alcune fonti informate dei fatti, vicine alla catena dei fornitori, iWatch sarà dotato di più di 10 sensori, compresi quelli biometrici, e verrà prodotto in tre versioni.


iWatch concept
Aggiornamento del 15 luglio 2014, a cura di Ruthven.

La notizia viene dall'Economic Daily, un sito cinese che sta rilasciando parecchie indiscrezioni sul mondo Apple negli ultimi giorni. L'iWatch, il tanto atteso smartwatch marchiato Apple, dovrebbe essere prodotto in ben tre versioni e due dimensioni. La versione più piccola avrebbe un display da 1,6 pollici, mentre le due versioni più grandi sarebbero da 1,8 pollici. I modelli più grandi sarebbero quindi due, il primo senza copertura dello schermo in vetro Zaffiro e l'altra con.

Questi tre modelli riprenderebbero quindi quanto stiamo vedendo per l'iPhone 6: due dimensioni e la più grande più costosa, ma anche più prestigiosa. Nel caso degli iWatch, il modello da 1,6'' e uno di quelli da 1,8'' avrebbero uno schermo AMOLED, ha comunicato il sempre bene informato analista Ming-Cho Kuo. L'opzione più cara godrebbe di uno schermo in vetro Zaffiro, esattamente come per l'iPhone 6.

Leggi: iPhone 6 da 5,5'' in ritardo a causa del vetro Zaffiro

Sembrerebbe inoltre, da fonti ben informate, che i tre modelli di iWatch -così come il prossimo iPad Pro previsto per l'autunno- useranno i sensori touch prodotti da TPK. Questa nova tecnologia basata su pellicole di nanofili in argento permetterà ad Apple di montare schermi in vetro Zaffiro, senza dover aggiungere maggiori sensori per determinare la posizione del tocco.

Sempre secondo Ming-Cho Kuo, l'iWatch entrerebbe in produzione di massa a novembre 2014, in tempo per arrivare nei negozi durante le feste natalizie. Si tratta di un leggero ritardi rispetto alle notizie che hanno circolato fino ad un mese fa, quando si menzionava luglio come mese per l'inizio della messa in produzione dell'iWatch. Sembrava infatti che tutto era pronto alla Quanta Computer Inc di Taiwan per la produzione in massa di un iWatch da 2,5 pollici, una misura abbastanza più grande rispetto a quella che sembrano profilarsi adesso.

Via | 9to5mac

iWatch, previsti più di 10 sensori e diversi modelli per lo smartwatch Apple


iWatch-due-taglie
Scritto da: Carlo - venerdì 20 giugno 2014

Nonostante sia una categoria di prodotti ancora criticata e vista con scetticismo, in alcuni casi, quella degli smartwatch sembra ormai essere la “next big thing”. Di esempi, già reperibili sul mercato, ce ne sono diversi e molti analisti sembrano concordare sul fatto che questo business prenderà il volo nel prossimo periodo.

Leggi: Samsung Gear e Samsung Gear 2 Neo in Italia: uscita, prezzo e specifiche tecniche

In ogni caso i rivali più pericolosi di Apple, come Google e Samsung, hanno giocato la carta “smartwatch” e la compagnia di Cupertino è ben intenzionata a prendere le dovute misure a riguardo.

Un rapporto del Wall Street Journal prende in esame diverse fonti di informazione, dandoci un ulteriore assaggio di quel che potremo aspettarci dall'iWatch. Secondo alcune persone informate dei fatti il wearable di Apple sarà dotato di più di 10 sensori, inclusi gli scanner biometrici e per il fitness come ad esempio quelli destinati alla misurazione del battito cardiaco, del sudore e dei livelli di glucosio.

Viene inoltre aggiunto che lo Apple lancerà differenti versioni dello smartwatch, con diverse grandezze del display. Il lancio è previsto per Ottobre e la produzione da parte di Quanta Computer dovrebbe avere inizio nei prossimi due o tre mesi, dettaglio che collide leggermente con le più recenti indiscrezioni.

Approfondisci: Un iWatch con schermo da 2,5'' in produzione a luglio

Secondo gli informatori citati dal sito cinese Laoyaoba, l'iWatch sarebbe in attesa di certificazione da parte dell'FDA (Food and Drugs Administration) negli Stati Uniti. Apple ha già finalizzato gli ultimi dettagli del design ed il suo tentativo è quello di far approvare l'iWatch come equipaggiamento medico.

  • shares
  • Mail