OS X Yosemite, inizia il programma Beta gratuito

La Beta di OS X Yosemite è accessibile a tutti gli utenti anche se non sviluppatori. Il Programma viene lanciato, per il primo milioni di iscritti.

OS X Yosemite, Beta program
Aggiornamento del 23 luglio 2014, a cura di Ruthven

Apple aprirà al pubblico la versione beta di OS X Yosemite il giovedì 24 luglio 2014. La versione beta di Yosemite è disponibile per tutti coloro che volessero provare in anteprima il nuovo sistema operativo della Mela, anche senza essere iscritto a pagamento come sviluppatore, ma a patto di essere fra il primo milione di utenti registrati al programma.

OS X Yosemite beta dovrebbe essere aggiornato meno spesso per gli utenti del Beta Program che per gli sviluppatori iscritti (a pagamento) al OS X Developer Program. Malgrado le differenze fra i due programmi, gli utenti della "beta pubblica" potranno comunque installare la versione finale di Yosemite una volta che sarà resa disponibile, il che avverrà nel corso dell'autunno. In ogni modo, tutti i beta-tester di Yosemite avranno la possibilità di inviare feedback e commenti ad Apple in modo semplice, favorendo la messa a punto del sistema operativo.

Con la terza versione beta di OS X Yosemite, abbiamo visto arrivare diverse novità, fra le quali la modalità Dark dell'interfaccia grafica e miglioramenti dal punto di vista del design di Mail, Preferenze di Sistema, Time Machine e delle Preferenze di iCloud, tutte aggiornate ad un look&feel un po' più fresco e intuitivo, Inoltre le icone delle notifiche diventano più grandi e leggibili. Apple ha poi eliminato nella Beta 3 dalle "Informazioni su questo Mac" le impostazioni relative a AirDrop, usate finora per evidenziare l'eventuale compatibilità (o incompatibilità) del Mac con queste funzionalità.

Leggi: Tutte le novità della OS X Yosemite beta 3

Come notato prima, la versione finale di OS X Yosemite è attesa per il mese di ottobre, mentre a settembre dovrebbe venire distribuito iOS 8, ormai quasi sul rettilineo finale prima del lancio.

OS X Yosemite, la Beta è accessibile solo al primo milione di utenti che la richiedono


Scritto il 3 giugno 2014 da Giacomo Martiradonna

"Yosemite," ha dichiarato Craig Federighi, senior vice president Apple del Software Engineering, "è il futuro di OS X con il suo incredibile nuovo design e nuove fantastiche app, il tutto progettato per funzionare perfettamente con iOS." "Progettiamo le nostre piattaforme, servizi e dispositivi insieme, quindi siamo in grado di creare un'esperienza lineare per i nostri utenti su tutti i nostri prodotti che non ha eguali nel settore. E 'qualcosa che solo Apple può offrire. " Con questa versione, OS X è stata riprogettata e modificata per includere tante novità che cambieranno il nostro modo di interagire col Mac e coi dispositivi mobili.

L'inedita vista "Oggi" nel Centro Notifiche dà accesso a una miriade di informazioni e Spotlight ora appare nel bel mezzo dello schermo. iCloud Drive è integrato nel Finder che ora acquista trasparenze a gogo e un design molto più sofisticato e moderno; Safari è stato ridisegnato per semplificare al massimo l'esperienza utente e mettere i controlli più importanti a portata di mano. Senza dimenticare Mail, Messaggi e le funzionalità per gli sviluppatori tipo SpriteKit.

Leggi: Al WWDC 2014 arriva Mac OSX Yosemite, ecco cosa cambia

osx_yosemite_open_beta

Una delle novità più interessanti è che chiunque può scaricare la propria copia di OS X Yosemite Beta anche ora e anche senza essere iscritto a pagamento come sviluppatore. Basta visitare la pagina ufficiale del programma e prenotarsi da lì; l'unico limite è che l'iniziativa è aperta al primo milione di utenti che si registrano, e vista la visibilità di Cupertino, non ci sorprenderebbe se i posti disponibili andassero esauriti di qui a poche ore.

Come posso partecipare?

Per entrare a far parte del Programma di Beta di OS X, basta effettuare il login con le tue credenziali Apple ID. Quando il software Beta sarà pronto, riceverai un codice che ti permetterà di effettuare il download dal Mac App Store e di installare OS X Yosemite Beta. Poi, inizia pure a utilizzarlo. Quando ti scontri con un problema che ha bisogno di essere risolto, invia una segnalazione ad Apple con l'applicazione preinstallata Assistente Feedback.

Iscrizione a OS X Beta - MiniTutorial

Ovviamente, si consiglia l'installazione di questo OS su un Mac secondario (e rigorosamente dopo aver fatto un backup) oppure in un ambiente virtuale. Ci sono software che vi possono tornare utili in simili frangenti.

Approfondisci: VMware Fusion virtualizza proprio tutti, anche OS X

  • shares
  • Mail