iPhone pieghevole, iTV con Siri e MacBook Air con CPU A8, e gli atri prototipi Apple

Un analista ha fatto la lista dei prototipi Apple in circolazione nelle catene di montaggio asiatiche. Ed è tanto fantascientifica quanto improbabile.

Sul fatto che Apple abbia creato decine e decine di prototipi non sussistono dubbi; è evidente che prima di lanciare un prodotto abbiano bisogno di produrne diverse varianti con cui effettuare dei test su strada. Peter Misek di Jefferies, tuttavia, ha diffuso una nota agli investitori che ha lasciato tutti esterrefatti. A suo dire, nelle segrete dei vari partner asiatici di Cupertino sarebbero stoccati alcuni fantascientifici prototipi che sembrano uscire direttamente da una sceneggiatura di Hollywood: iTV 4K con Siri, MacBook Air con touchscreen e processore ARM, e perfino un incredibile iPhone con schermo pieghevole.

Contrariamente ai timori degli investitori, le catena delle forniture ritiene che l'innovazione di Apple possa presto subire un'accelerazione. In giro c'è un numero di prototipi molto superiore al solito. Ecco cosa c'è di sicuro (al netto degli eventuali prodotto farlocchi tirati fuori di proposito per confondere i competitor): telefono con display OLED da 5,5" e risoluzione 2K superiore ai 660ppi; una iTV con controllo attraverso gesti e voce, e completamente 4K. MacBook Air TouchScreen basato su A8; iPhone da 4" OLED che si apre e diventa un iPad mini; prototipi di smartwatch incluso uno con cinturino e schermo curvi; e gadget indossabili compresi accessori per la salute e moduli per l'autenticazione e i pagamenti mobili.

iphone-pieghevole

E diciamo la verità. Alcuni, tipo iTV o iWatch, sono molto credibili; altri, ad esempio l'iPhone che si spiega e diventa un iPad mini, francamente impossibili.

Leggi le ultime news: iWatch design rotondo in produzione da Luglio

Meno improbabile, forse, il MacBook Air con schermo Touch e processore A8. L'uso della CPU ARM, infatti, permetterebbe di raggiungere nuove pietre miliari di sottigliezza e leggerezza, grazie a consumi sensibilmente ridotti rispetto alle generazioni attuali; il che significa che serve una batteria meno capiente, e quindi che ci sarebbe lo spazio per un digitizer integrato nel display. È almeno dal 2011 che a Cupertino si esplora questa possibilità, e ora -anche grazie all'introduzione dei 64 bit nel mondo mobile- forse è la volta buona.

Leggi: Apple testa MacBook con processore ARM e Magic Trackpad

Ci si domanda semmai come abbia fatto Misek a ottenere informazioni tanto confidenziali; e poi, è possibile mai che Apple si metta a far circolare i suoi prototipi ultrasegreti tra le catene di montaggio dei partner, conoscendo la loro lingua lunga? Vedremo chi ha ragione, se lui o il nostro scetticismo congenito. Di certo, non ricordiamo Misek per la sua attendibilità: di solito non ci azzecca mai, ma qualche volta sì. Ad esempio, è stato uno dei primi analisti a vaticinare un iPhone 6 da 4,8" nell'incredulità generale, ma su iPhone 5s prese sonore cantonate, ed è anni che predice l'arrivo di un'iTV senza che tuttavia questo accada mai. È lo stesso che preannunciò la fusione di iOS e OS X, cosa che non solo non si è mai avverata, ma è pure stata smentita ufficialmente da Apple.

E voi che opinione vi siete fatti? Diteci la vostra nei commenti, sulla pagina Facebook di Melablog, o su Twitter.

iPhone pieghevole - Concept Gallery

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: