Mac OS X Lion Preview: le piccole grandi novità dell'interfaccia


Sono passati quasi dieci giorni da quando l'anteprima di Mac OS X Lion è stata resa disponibile per gli sviluppatori. Durante questo tempo abbiamo avuto l'occasione di provarla per voi e di testare le novità della prossima versione di Mac OS X in attesa del suo lancio ufficiale previsto per l'estate di quest'anno.

Nei prossimi giorni approfondiremo poco a poco i nuovi elementi di Mac OS X Lion, dalle novità del Finder a Mission Control con un occhio di riguardo agli aggiornamenti delle App integrate, prima tra tutti Mail 5.

Iniziamo oggi dalle piccole grandi novità dell'interfaccia. Sia chiaro che stiamo parlando di un'anteprima -seppur molto avanzata- soggetta a cambiamenti, anche radicali, prima del lancio ufficiale.

È ancora Aqua, ma più pura

L'interfaccia grafica di Mac OS X Lion è ancora Aqua, anche se è diventata più pulita e ordinata rispetto alla versione utilizzata in Snow Leopard.

Sono in molti a credere in un grande rinnovamento del tema di Lion nella versione finale del sistema operativo. Personalmente credo che sarà mantenuta l'interfaccia della versione rilasciata agli sviluppatori, un perfezionamento di quella di Snow Leopard.




La barra di scorrimento a scomparsa

Guardando una finestra del Finder di Lion si ha una sensazione di estrema semplicità. La barra di scorrimento, finora sempre visibile sul lato destro della finestra è scomparsa, diventando visibile solo quando si scorre la colonna come succede su iOS -dalle Preferenze di Sistema è possibile rendere sempre visibile la barra-.

Tornando a parlare della finestra del Finder, si nota la scomparsa dell'area di ridimensionamento nell'angolo inferiore destro. Tutte le finestre di Lion sono ridimensionabili da qualsiasi lato e angolo, persino quello superiore.

Proprio come successo nella versione 10 di iTunes, le icone della colonna destra del Finder, così come quelle di Mail, hanno perso i colori diventando grigie. Anche i bottoni del "semaforino" di gestione della finestra si sono leggermente rimpiccioliti diventando più chiari.



Gli slider e i nuovi bottoni


Lion porta con se un generale rinnovamento dei piccoli elementi dell'interfaccia: i tradizionali bottoni arrotondati si sono fatti rettangolari. La maggior parte di bottoni si è fatta più chiara e sono stati introdotti anche diversi slider, simili a quelli usati su iOS. Su Lion sono stati adottati nelle Preferenze di Sistema e nel Finder, per cambiare modo di visualizzazione.



Lo scrolling al contrario


Una cosa a cui è un po' difficile abituarsi passando da Snow Leopard a Lion è lo scrolling al contrario. Per scorrere un testo verso il basso, infatti, è ora necessario spostare le dita verso l'alto sul trackpad o sul mouse.

Se la cosa appare naturale sullo schermo di un iPad in cui si "trascina" direttamente la colonna con il dito, non è così naturale su un Mac dove siamo stati abituati a fare l'esatto contrario negli ultimi anni. Si spera nella possibilità di personalizzazione di questa novità.



I popover presi in prestito da iPad



Analogamente alla barra di scorrimento, anche i popover di Lion sono di chiara provenienza da iOS.

Oltre che negli stack sul dock, i popover sono utilizzati su Lion in alcuni menu delle App o, molto intelligentemente, su Spotlight per avere un'anteprima degli elementi che stiamo cercando.



QuickLook si veste di bianco


Anche QuickLook si è rifatto il trucco per non sfigurare in Lion. Le finestre grigie in trasparenza hanno ceduto il passo a un elegante quanto essenziale grigio chiaro.

In alto a destra sono stati aggiunti il pulsante "Apri con..." che permette di aprire il file risparmiandoci la chiusura della finestra e le due frecce dello schermo pieno di cui parleremo domani.




Tutte le puntate:
Mac OS X Lion Preview: Launchpad e Mission Control
Mac OS X Lion Preview: Finder, Preferenze di Sistema e Accessibilità
Mac OS X Lion Preview: Mail, iCal e Rubrica Indirizzi
Mac OS X Lion Preview: TextEdit, Anteprima e QuickTime

Su Melablog.it trovate anche tanti altri articoli sulla prossima versione di Mac OS X.

Uno sguardo a Versioni e Auto Save di Mac OS X Lion
Mac OS X Lion attiva Time Machine anche sui dischi locali
AirDrop su Mac OS X 10.7 Lion mostrato in un video
Mac OS X Lion aggiunge il supporto a TRIM
Mac OS X Lion integra la versione Server

E tanti altri...

Seguite il tag Lion per rimanere sempre aggiornati.

Continueremo a seguire le novità di Lion fino al suo lancio nella prossima estate...e anche dopo. Stay tuned.

  • shares
  • +1
  • Mail
50 commenti Aggiorna
Ordina: