Microsoft ed Apple insieme per il prossimo VirtualPC

Virtual PC per MacDopo aver rinnovato il sodalizio per la suite Office per i prossimi cinque anni, Microsoft ed Apple stanno lavorando insieme per la nuova versione di Virtual PC. Microsoft ha infatti dichiarato che, data l'incompatibilità dell'applicazione con Rosetta, cioè con i nuovi MacIntel, la nuova versione deve essere sviluppata da zero e quindi la collaborazione con Apple è un requisito essenziale per avere un prodotto funzionante.


Tuttavia per precisare fino in fondo come sono al momento i rapporti tra Redmond e Cupertino, bisogna fare riferimento anche ad un'altra notizia, riportata da Punto Informatico: Microsoft sta sviluppando una nuova tastiera wireless per Mac da commercializzare entro l'estate, ma Apple non ha fornito il permesso di utilizzare il tasto Mela.

Insomma, non è sempre tutto rose e fiori nel rapporto tra i due colossi commerciali.

  • shares
  • Mail