Apple potrebbe diventare il più grande produttore di smartphone


Sembra impossibile che Apple con il solo iPhone possa dominare il settore degli smartphone, eppure secondo le ultime rilevazioni di IDC, Nokia nel quarto trimestre del 2010 ha mantenuto la leadership con 28.3 milioni di smartphone consegnati, seguita al secondo posto proprio da Apple con 16.2 milioni di iPhone, che ha quindi superato RIM con i suoi Blackberry.

Nokia però non se la passa bene, il recente accordo con Microsoft è di fatto una resa sulla linea strategica del colosso finlandese che per anni si è adagiata sulle vendite degli smarphone con sistema operativo Symbian, non riuscendo però ad adottare in tempo un ecosistema simile a quello di iOS ed Android che crescono a ritmi vertiginosi.

Nella migliore delle ipotesi gli analisti ritengono che Nokia potrebbe rimanere stabile, mentre se Apple dovesse crescere ai ritmi attuali si troverebbe entro sei mesi in cima alla classifica dei produttori di smartphone, con oltre 30 milioni di iPhone venduti.

In realtà il lancio dei nuovi iPhone CDMA e qualche inaspettata versione di iPhone potrebbe far ulteriormente crescere Apple, mentre l'alleanza strategica tra Nokia e Microsoft potrebbe avere bisogno di tempo per creare un ecosistema in grado di rivaleggiare con iOS e Android, sempre che l'unione di due aziende che hanno adottato strategie fallimentari non produca come risultato un fallimento al quadrato.

[via 9to5mac]

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: