FaceTime per iOS: bisogna aggiornare a iOS 7 a causa di un bug

Buone notizie per i possessori di un Mac: Apple ha rilasciato un aggiornamento per FaceTime che risolve i problemi di connessione riscontrati sugli OS X più vecchi. Ancora tutto fermo però sul fronte iOS 6.



Aggiornamento di giovedì 24 aprile 2014, a cura di Ruthven

Nulla da fare: FaceTime è incappato in un grave bug e i dispositivi iOS devono assolutamente essere aggiornati per far funzionare correttamente l'app di videoconferenza di Apple. Un comunicato nella knowledge base consiglia agli utenti con dispositivi capaci di avere iOS 7 di aggiornare a iOS 7.0.4 o ad una versione più recente. Gli altri dispositivi, come gli iPod touch di 4ª generazione o gli iPhone 3GS, devono assolutamente venire aggiornati a iOS 6.1.6.

Di positivo c'è che la causa del problema sembra essere stata identificata. A partire dal 16 aprile 2014, molti utenti che non hanno aggiornato ad iOS 7 non sono più riusciti ad inoltrare o ricevere chiamate FaceTime con i propri iPhone e iPad. Il bug deriva da un certificato che è scaduto in quella data. Non c'è modo di tornare indietro: aggiornare all'ultima versione del sistema operativo è l'unica soluzione per risolvere il problema.

Questa soluzione sicuramente può risultare impopolare dato che vi è sempre un folto contingente di utenti che non ha voluto aggiornare ad iOS 7, seppur in possesso di un dispositivo di ultima generazione. I cambiamenti nel design del nuovo sistema operativo non hanno infatti convinto tutti, anche se va detto che l'87% degli utenti che accede ad App Store è ormai passato a iOS 7.

Per gli utenti Mac con OS X 10.6 Snow Leopard, invece il problema può essere risolto scaricando la versione di FaceTime per OS X pubblicata ieri da Apple. I computer Mac che usano OS X Mavericks 10.9.2 o successivo non dovrebbero invece riscontrare problemi, così come con Mountain Lion e Lion, a patto di avere scaricato tutti gli aggiornamenti di sicurezza.

Apple aggiorna FaceTime per OS X, ma gli utenti iOS 6 soffrono ancora


facetime-ios-6-3g-lte-iphone-5

Aggiornamento di mercoledì 23 aprile 2014, a cura di Ruthven

Da parecchio tempo, molti utenti Apple stanno riscontrando problemi con FaceTime, sia su Mac che sotto iOS. Per ovviare a questa situazione, Apple ha appena rilasciato un aggiornamento per FaceTime su OS X che risolve i problemi di connessione dell'applicazione. Questo aggiornamento è raccomandato per tutti gli utenti con OS X 10.6, risolvendo di fatto l'impossibilità di inoltrare o ricevere chiamate FaceTime con Snow Leopard.

L'aggiornamento 1.0.5 è scaricabile sul Mac App Store (link diretto) e dovrebbe anche risolvere i problemi di connessione per le versioni più recenti di OS X, ossia per Lion e Mountain Lion, sistemi per i quali alcuni utenti hanno segnalato difficoltà nei forum dedicati.

In ogni modo, Apple non ha ancora risolto i problemi di FaceTime con iOS 6. Ricordiamo che molti utenti che non hanno aggiornato a iOS 7 riscontrano, da parecchie settimane ormai, molte difficoltà nell'effettuare o nel ricevere chiamate con FaceTime. Se rimaniamo ottimisti, c'è da dire che l'aggiornamento per FaceTime per OS X appena rilasciato indica che a Cupertino qualcuno si sta occupando della faccenda. Rimane dunque la speranza che venga rilasciato presto un aggiornamento per FaceTime su iOS che risolva i problemi per iOS 6 o iOS 5.

Apple ha scritto che la forma di ovviare al problema è di aggiornare alla versione più recente del sistema operativo, ossia a iOS 7 oppure a Mavericks. Quest'opzione non è però disponibile per tutti gli utenti e non tutti gli utenti hanno intenzione di cambiare versione di iOS. In tal caso, non rimane che aspettare una soluzione oppure provare una delle tante alternative gratuite a FaceTime.

FaceTime non funziona più per molti utenti con iOS 6


Scritto da: Giacomo Martiradonna - venerdì 18 aprile 2014

Gli utenti fermi ad iOS 6 se ne saranno accorti. Da qualche giorno coloro i quali non hanno aggiornato ad iOS 7 sui propri iPhone e iPad non riescono più ad inoltrare o ricevere chiamate FaceTime. È un fenomeno che in redazione avevano iniziato ad osservare letteralmente molti mesi fa, ma sull'argomento non esisteva praticamente nulla di specifico sul Web. Fino ad oggi.

Le condizioni non sono variate. Il router in redazione, la connessione, le basi Airport Extreme e le relative configurazioni sono pressoché identiche da anni; eppure, i dispositivi Apple che per nostra scelta non sono stati aggiornati all'ultima versione dell'OS non riescono più a effettuare una videochiamata FaceTime già da molto tempo. O per meglio dire, iniziano a squillare quando vengono chiamati, ma poi falliscono nell'inizializzare il flusso audio video. Nulla da segnalare invece per gli altri: i gingilli nativamente su iOS 7, o aggiornati manualmente, vanno senza intoppi.

Sul sito del supporto Apple è nato spontaneamente un thread che per ora conta appena 18 repliche spalmate su un paio di pagine, e un totale di 1.110 visualizzazioni; ma discussioni analoghe sono spuntate come funghi qua e là sul Web, soprattutto (visto che da loro era già giorno) sulle community dei siti Apple-centrici statunitensi tipo MacRumors.

Stando a quanto si legge sui forum, alcuni registrano diversi successi con iOS 6.1.6 ma non con iOS 6.0.1, mentre altri segnalano problemi perfino sui Mac rimasti a OS X 10.8 Mountain Lion. Il fenomeno tuttavia è misterioso. La pagina sullo stato del sistema di Cupertino non segnala infatti alcun disservizio né presente né passato, e neppure sessioni di manutenzione ordinaria/straordinaria.

L'aspetto più preoccupante della vicenda è che, contattata al telefono l'assistenza Apple, la risposta che si riceve è sempre la stessa: tagliate la testa al toro e aggiornate ad iOS 7. Chi non vuole, o non può, non viene neppure calcolato. Se anche voi siete incappati in questo tipo di problemi, il nostro consiglio è di attendere ancora: chissà che la situazione non si sblocchi da sé entro qualche ora. In ogni caso, sarebbe interessante stilare qualche statistica inter nos sulla faccenda; qualcuno di voi ha vissuto esperienza simili? E se sì, da quando? Diteci tutto nei commenti, su Facebook o su Twitter: leggiamo sempre ogni messaggio che ci inviate.

FaceTime

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail