iPad Air e iPad mini con Touch ID entro la fine dell'anno

Come era facile immaginare, il sensore di impronte digitali che per ora è esclusiva di iPhone 5s presto farà un salto su iPad mini e iPad Air. Entro la fine dell'anno.

Quando, l'anno scorso, Apple presentò i nuovi iPad ci aspettavamo che non avrebbero incluso il Touch ID. Dopotutto, sul mini approdava il display Retina, e l'ipad da 9,7" diventava "Air" con riferimento alla sottigliezza e leggerezza del nuovo hardware, il tutto condito da tanta potenza d'elaborazione e dall'autonomia migliore del mercato. Insomma, di carne al fuoco ce n'era già tanta, e poi a Cupertino avevano bisogno di differenziare il più possibile l'iPhone 5s; ecco perché non sorprende che abbia avuto un enorme successo tra gli utenti.

Ora, però, è giunto il momento dell'aggiornamento di gamma, e come da tradizione la feature di punta della generazione precedente di iPhone finisce sui tablet con la mela. È dello stesso avviso Ming-Chi Kuo di KGI Securities che, in una nota agli investitori, scrive:

Riteniamo che l'iPad Air aggiornato sarà lanciato nel 2014, in un periodo precedente a quando fu lanciato l'Air nel 2013. I più grossi cambiamenti saranno costituiti dal processore A8, dal Touch ID (riconoscimento impronte) e dalla risoluzione della fotocamera principale da 8 MP. [...]
In precedenza avevamo pensato che Apple non avrebbe rilasciato una nuova versione dell'iPad mini quest'anno, ma ora riteniamo che lancerà una versione aggiornata per quanto concerne il form factor, con processore A8 e con Touch ID per aumentare le vendite.

touch-id-ipad

Il che significa che non dovremo aspettare novembre per i nuovi tablet, con quantità degne di nota verso dicembre; quest'anno il Natale arriva prima, soprattutto per Apple che vedrà un'impennata anzitempo dei tablet consegnati. Tra l'altro, pare che l'iPad mini Retina costerà sensibilmente meno, il che contribuirà certamente a risollevare il trimestre.

Infine, Kuo torna sul vociferato iPad da 12,9" di cui si parla da molti mesi e che sembrava improvvisamente accantonato. In realtà, ha spiegato l'analista, il progetto è ancora in corso di sviluppo e sarà destinato soprattutto all'intrattenimento e alla produttività; ma non è il 2014 l'anno in cui vedrà le luci della ribalta.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail