iWatch in due taglie, il top costerà migliaia di dollari

iWatch sarà offerto in due misure e con diversi livelli di finitura, un oggetto fashion con un'ampia gamma di prezzi

iWatch-due-taglie

Ming Chi Kuo, celebre analista di KGI Securities noto per l'elevata affidabilità delle proprie indiscrezioni, ha pubblicato un report nel quale descrive la roadmap dei dispositivi Apple per il 2014, tra questi figura anche il tanto atteso iWatch, che secondo Kuo verrà messo in commercio entro la fine del terzo trimestre, quindi probabilmente entro la fine di Settembre.

Oltre alla data di lancio Kuo descrive anche diverse caratteristiche tecniche dell'iWatch, alcune note da tempo, come la presenza di sensori biometrici per rilevare battiti cardiaci e concentrazione di ossigeno nel sangue, altre del tutto inedite, come la presenza di un chip NFC, una prima assoluta per un dispositivo della Mela, ed una speciale antenna per la ricarica senza fili dello smartwatch.

Per quanto riguarda il display OLED con vetro in zaffiro, Kuo non dice se avrà una classica forma rettangolare o una forma circolare, come il Moto 360 di Motorola, ma afferma che sarà disponibile in due taglie una da 1.5 pollici ed una da 1.3 pollici, per adattarsi alle diverse dimensioni del polso, è probabile quindi che Apple abbia pensato ad un modello per uomo più grande e ad un modello più piccolo per le donne.

L'iWatch dovrebbe infatti essere disponibile con diversi livelli di finitura, sia per quanto riguarda il cinturino, sia per quanto riguarda la cassa, realizzata in policarbonato per le versioni più economiche o in varie leghe metallo per le versioni più preziose. Ad ogni modo molti componenti dell'iWatch dovrebbero essere realizzati in Liquidmetal, la speciale lega amorfa di metallo che Apple ha acquisito dall'omonima azienda.

La nota dolente riguarda l'autonomia, secondo Kuo l'iWatch sarebbe dotato di una batteria da 200 - 250 mAh, che dovrebbe garantire un'intera giornata di funzionamento, assai meno di quanto previsto da diverse indiscrezioni, ma c'è anche da dire che forse questo è il prezzo da pagare per un oggetto fashion che si preannuncia molto sottile.

Kuo prevede che Apple possa vendere 5.5 milioni di iWatch nel 2014 e dai 30 ai 50 milioni nel 2015, con prezzi che potrebbero tranquillamente superare i 1000 dollari per i modelli al top.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: