iPhone ancora popolare tra i teenager, iPad cala ma la sorpesa è iWatch

Nonostante l'età, l'iPhone è ancora un gingillo molto amato dai teenager; iPad, invece, inizia a perdere colpi.

piperjaffray-teenager

Contrariamente alle voci (distratte) fuori dal coro, la popolarità dell'iPhone è in continua ascesa tra i più giovani, ed è un trend oramai molto consolidato che va avanti da tempo, e che abbiamo avuto modo di constatare in diverse occasioni più o meno recenti. Lo ha rivelato Gene Munster di Piper Jaffray nella sua ultima relazione semestrale che trovate in PDF su questa pagina Web.

Lo studio, basato su un campione di 7.5000 teenager, rivela che il 61% degli intervistati possiede attualmente un iPhone, contro il 55% di ottobre 2013 e il 40% dell'autunno 2012. E il 67% sa già che il suo prossimo smartphone avrà la mela sopra. Per quanto concerne i tablet, invece, il 60% ne possiede già uno ma tra questi il 66% possiede un iPad (55% iPad da 9,7" e il resto iPad mini): un numero in lieve contrazione rispetto al 68% della misurazione precedente. Tra quanti non possiedono un tablet, il 18% conta di acquistarne entro i prossimi 6 mesi e, di queste potenziali vendite, il 66% è costituito da iPad.

Ma stavolta l'analista si è spinto oltre, analizzando la domanda relativa ad un eventuale iWatch, lo smartwatch di Cupertino che si vocifera dovrebbe debuttare a settembre. Tra tutti i 7.500 teenager sentiti, il 6% possiede già uno smartwatch di qualche tipo, e il 17% si è dichiarato favorevole a comprarne uno creato da Apple se costasse meno di 350$:

La vera notizia del nostro sondaggio è che il 17% dei teen suggeriva di essere interessato ad un iWatch, il che riteniamo costituisca un indicatore della sete dei consumatori non soltanto per iWatch nello specifico, ma più in generale per le nuove categorie di prodotto promesse da Apple.

Una di quelle magie che riescono solo alla mela, ovvero un pubblico desideroso di pagare per un prodotto che neppure esiste; hai voglia a studiare "perché i clienti acquistano Apple." La verità è che da Cupertino, al netto degli errori che compiono pure loro di tanto in tanto, nessuno si aspetterebbe mai un marchingegno come il Galaxy Gear di Samsung. Ed è pure inutile insistere con spot che vorrebbero denigrare o almeno ridurre l'aspetto "cool" dell'iPhone. I telefoni Apple vanno ancora tantissimo tra i più giovani, a differenza degli iPad. Ma lì la flessione dipende soprattutto dalla disponibilità di prodotti alternativi -tipo Kindle Fire o tablet Android- caratterizzati da una qualità ragionevole e prezzi molto competitivi.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail