Your Verse, l'iPad ispira i coreografi di Bollywood

Apple aggiunge un nuovo episodio della campagna Your Verse. Questa volta, mostra come l'iPad possa ispirare addirittura i coreografi di Bollywood.

Bollywood-ipad

Dopo averci mostrato l'alpinismo estremo, la prevenzione delle commozioni cerebrali in una scuola statunitense, e le profondità degli oceani, Apple pubblica un nuovo episodio della bella campagna Your Verse. E stavolta ci porta tra i colori e le suggestive atmosfere dell'India.

L'uomo al centro delle attenzioni di Cupertino stavolta è Feroz Khan, un coreografo di Bollywood che utilizza iPad quotidianamente per monitorare e gestire i movimenti degli attori nei film. L'idea che passa è semplice e potente al contempo: l'iPad Air diventa uno strumento insostituibile per creare indimenticabili scene di danza nei film.

L'hardware potente concentrato in un design tanto compatto, e l'infinita varietà di applicazioni che lo completano permettono a Khan di concentrare in un unico dispositivo tutte le funzionalità che fino a ieri lo costringevano ad avvalersi di diversi strumenti eterogenei come fotocamera, taccuini, registratori vocali, portatile e lente d'ingrandimento.

Quando una nuova idea lo colpisce, tira fuori l'iPad per appuntare i suoi pensieri nelle Note, oppure scorre le sue foto per riesaminare il look&feel di una scena. Magari si ferma ad un caffè locale per navigare su Pinterest a caccia di idee, oppure apre iTunes sulla strada per una riunione per ascoltare la canzone principale del film e reimmaginare i passi di danza. Con tutte le parti mobili di un film, dal guardaroba al design del set, una volta i giorni di Khan si consumavano con meeting infiniti e dicussioni col direttore, il produttore e il cast. [...] Con iPad Air, Khan è in grado di adottare un approccio completamente nuovo che gli consente di risparmiare tempo prezioso e condividere i suoi consigli in modo più semplice e interconnesso. Khan può impostare uno streaming Photo e invitare il suo team a guardare foto e video in un singolo album organizzato. I suoi colleghi possono aggiungere commenti e i loro stessi contenuti. In questo modo, tutti possono ricevere aggiornamenti istantanei.

Ovviamente, si avvale anche di app specializzate come SloPro che consente di registrare in slow motion quel che avviene attorno a lui e che, grazie a sofisticate tecniche di manipolazione del flusso video, riesce a raggiungere i 1.000 frame al secondo sull'hardware più recente. Con Artemis HD, invece, Khan può rivedere le scene del film attraverso gli equivalenti virtuali delle telecamere utilizzate dal direttore della fotografia.

Potete ammirare la bellissima pagina interattiva su Bollywood direttamente a questa pagina del sito Apple. Buona visione.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail