Apple pensa a Siri e compra Novauris, società pioniera nel riconoscimento vocale

Siri è la prima cosa a cui si pensa dopo l'acquisizione di Novauris da parte di Apple: ecco perché.

Piuttosto silenziosamente, Apple ha comprato Novauris Technologies, società famosa nel campo del riconoscimento vocale: non al punto da evitare però che le orecchie di TechCrunch sentissero l'accaduto, svelando l'operazione che porterebbe naturalmente Apple ad aggiungere ulteriori sforzi nello sviluppo di Siri, tecnologia integrata ad iOS che potrebbe sicuramente godere delle conoscenze di Novauris.

Fondata nel 2002, Novauris è al lavoro ormai da tempo nell'ambito dell'interazione uomo-macchina tramite il parlato, grazie anche all'esperienza dei suoi membri di spicco Yoon Kim (CEO), Melvyn Hunt (fondatore) e John Bridle (fondatore) nel lavoro con società come Dragon (pioniera con software come DragonDictate e Dragon NaturallySpeaking), Nortel, SRI, Marconi e Aurix. Dopo la notizia di TechCrunch, la stessa Apple ha "confermato", se così si può dire, di aver acquisito la società, con un breve comunicato:

"Apple compra piccole società tecnologiche di tanto in tanto, e generalmente non discutiamo dei nostri obiettivi o piani."

Pochissime parole, dalle quali certamente non arrivano i dettagli dell'acquisizione, che non è riportata al momento neanche sul sito ufficiale di Novauris. Da non sottovalutare per l'integrazione delle tecnologie in Siri, anche l'attuale supporto offerto dal software di riconoscimento vocale dell'azienda guidata da Yoon Kim: tra le lingue troviamo infatti anche l'italiano, insieme a inglese (US, UK e Singapore), tedesco, francese canadese, giapponese, coreano, francese, spagnolo, spagnolo messicano, portoghese, portoghese brasiliano, mandarino e altre ancora.

Le sedi di Novauris si trovano dislocate tra Regno Unito e Stati Uniti.

novauris

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail