Risultati fiscali Apple Q2 2014, Morgan Stanley preannuncia un nuovo record

Morgan Stanley non ha dubbi. Per il trimestre che si conclude ad Aprile, Apple segnerà risultati superiori alle aspettative.

Buone notizie per Cupertino e per i suoi azionisti. Secondo gli ultimi dati pubblicati da Katy Huberty di Morgan Stanley e ripresi da Business Insider, i dati di vendita di Apple per il secondo trimestre fiscale dell'anno saranno molto meno deludenti del preventivato. Anzi, si prevede addirittura il raggiungimento di un nuovo record rispetto all'anno precedente, con un picco di circa 4 milioni di iPhone in più.

È opinione della Huberty che Apple consegnerà 42 milioni di iPhone durante il trimestre che va da gennaio a marzo, superando così il record dell'anno scorso di 37,4 milioni di unità. L'analisi è condotta attraverso il tracker "AlphaWise" e sembra riferirsi a tutti i mercati in generale, anche se l'exploit sarà dovuto in particolare alle promozioni dei carrier e dei rivenditori a stelle e strisce.

Curiosamente, a impattare negativamente sulle cifre c'è il lancio anticipato di iPhone 5s e iPhone 5c in Cina; solitamente, i nuovi modelli di telefono con la mela debuttavano con diversi mesi di ritardo nel Paese di Mezzo, ma stavolta Cupertino si è impegnata moltissimo per includere il paese nell'infornata iniziale e questo non ha giocato in suo favore. Ora, infatti, i numeri mancano di vivacità, e purtroppo c'è poco da fare: si tratta di un calo fisiologico. In ogni caso, seppur di poco, Apple continua a crescere e la cosa dovrebbe lenire un po' i malumori degli investitori. L'annuncio dei risultati fiscali definitivi è previsto per il prossimo 23 aprile.

appleq1-2014


    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail