iPhone 6 con processore grafico ancora più potente

Il prossimo processore Apple A8 dell'iPhone 6 dovrebbe integrare una GPU PowerVR ancora più potente

iPhone-6-PowerVR

Le varie generazioni dei processori Apple destinate ai dispositivi mobili con sistema operativo iOS hanno sempre fatto affidamento sui processori grafici PowerVR, di volta in volta sempre più potenti.

Nel processore Apple A7 con CPU ARM a 64 bit, presente nell'iPhone 5s, nell'iPad Air e nell'iPad mini retina, sono state adottate quattro GPU PowerVR G6430, che offrono una potenza grafica doppia rispetto al precedente Apple A6 presente nell'iPhone 5 e nell'iPad 4.

Imagination Technologies, l'azienda che sviluppa questi processori grafici, ha annunciato il nuovo PowerVR GR6500, che offre notevoli miglioramenti in termini di prestazioni rispetto alle precedenti GPU PowerVR, soprattutto per quanto riguarda gli effetti di luce nel rendering delle immagini.

Gli oggetti nei giochi e nelle applicazioni di grafica 3D risultano così ancora più realistici, grazie a trasparenze perfette e ad effetti di riflesso e ombra molto più accurati.

Le caratteristiche tecniche della GPU PowerVR GR6500 sono impressionanti, con la capacità di elaborare 300 milioni di raggi di luce al secondo, 24 miliardi di nodi al secondo, 100 milioni di triangoli dinamici al secondo ad una frequenza di funzionamento di 600 MHz.

Tutta questa potenza però non va a discapito dell'autonomia, poiché queste GPU sono dotate anche di sofisticati meccanismi di risparmio energetico, quando tutta questa potenza di calcolo non è necessaria.

E' assai probabile che Apple abbia avuto, come avvenuto in passato, la possibilità di ottenere in anteprima esclusiva i progetti di queste nuove GPU di Imagination Technologies, per poterle includere all'interno del prossimo processore Apple A8, il cuore del futuro iPhone 6 e dei nuovi iPad Air.


    “Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita”.
  • shares
  • Mail