Brevetto, Apple prepara un telecomando per scattare foto con iPhone e iPad

Apple è al lavoro su un nuovo accessorio wireless per iPhone e iPad. Il telecomando, da poco brevettato, permetterà di scattare foto a distanza con i due dispositivi e di visualizzare le anteprime su un apposito schermo.


apple-iphone-remote


Buone notizie per gli amanti delle “selfie”: Apple è al lavoro su un nuovo accessorio che renderà più semplice eseguire gli scatti da lontano. È un dato di fatto che dispositivi come iPhone e iPad, dotati di buoni obbiettivi fotografici e sostenuti da un software ben costruito, siano in grado di sostituire più che adeguatamente le macchine fotografiche canoniche, più o meno ingombranti, inserendosi nella quotidianità, anzi, rendendo ancora più naturale immortalare diversi momenti della giornata.

La società di Cupertino sembra voler potenziare ulteriormente queste possibilità, o almeno è al lavoro su questa idea. A dircelo è il brevetto No. 8,675,084, intitolato “Systems and methods for remote camera control”, approvato e pubblicato poche ore fa dall'U.S. Patent and Trademark Office e rinvenuto da AppleInsider.

Come suggerisce il nome si stratta di un telecomando in grado di gestire la fotocamera dei sopraccitati iPhone ed iPad, consentendo di scattare con facilità foto a distanza e da qualunque posizione. Diventa quindi più semplice dedicarsi alle famose (o famigerate) “selfie” oppure ad altri scopi come la registrazione di una sessione sportiva.

Il dispositivo illustrato dal brevetto è semplice da comprendere. Il telecomando sarà in grado di allacciarsi ad un dispositivo tramite connessione wireless – Bluetooth o Wi-Fi – e permetterà di scattare foto e registrare video, scegliendo le varie modalità di ripresa e gli effetti. Inoltre un pratico schermo permetterà di visualizzare le anteprime e di modificare o cancellare le foto in memoria.

Di strumenti simili ce ne sono già in circolazione ma si limitano a poche funzioni – solitamente limitandosi ad un bottone per lo scatto – mentre il telecomando di Apple offre certamente più possibilità.

Il brevetto, rilasciato il 18 marzo, era stato depositato nel 2009.


    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail