iOS 7.1 può causare il blocco dell'iPhone e problemi di lentezza

iOS 7.1 risolve molti problemi per molti utenti, ma non è una panacea per tutti. Qualcuno continua a registrare problemucci piuttosto seccanti, ma per fortuna c'è una buona notizia.

iOS71

Diciamolo subito. Con iOS 7.1 Apple ha risolto una gran quantità di seccature per moltissimi utenti, tant'è che rende perfino più scattanti i dispositivi datati. Subito dopo la sua diffusione, tuttavia, si è sparsa la voce di alcune noie relative alla durata della batteria, per fortuna risolvibili con un ripristino attraverso iTunes. Ora, però, sui forum del supporto Apple (qui, qui, qui e anche qua) giungono segnalazioni di problemi di varia natura, anche piuttosto gravi.

In qualche caso, gli utenti sperimentano il blocco totale dell'iPhone, soprattutto subito dopo la consegna delle Notifiche Push; in tutti i casi comunque il telefono cessa di rispondere ai comandi, anche dalla Lock Screen, il che costringe ad un riavvio forzoso con la pressione di entrambi i pulsanti fisici.

Altri segnalano il freeze della tastiera virtuale, e l'impossibilità di immettere testo fino al riavvio del dispositivo, ma non finisce qui. Su iPhone 5s a bloccarsi a volte è il sensore di impronte digitali: in pratica, si legge su un altro thread, dopo aver posto il dito sul Touch ID, non accade nulla. Alcuni hanno risolto ripetendo la procedura di scansione delle impronte, ma altri neppure così.

Come sottolinea AppleInsider, è evidente che iOS 7.1 porti in dote qualche bug di troppo; la buona notizia, se non altro, è che il numero complessivo dei crash dopo l'aggiornamento è calato drasticamente dal 2% di iOS 7.0 all'attuale 1.6%.

A livello statistico, dunque, aggiornare dovrebbe contribuire a ridurre il rischio di incidenza degli inconvenienti tecnici. E poi ci sono pure le migliorie all'interfaccia grafica, le piccole novità e le nuove feature. Insomma, nonostante tutto l'update è ancora consigliabile per tutti gli utenti.


    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail