Dropbox arriva alla versione 1.0!


Dropbox, applicazione che non smetterò mai di lodare, è giunta alla versione 1.0. Sebbene estremamente semplice da utilizzare, Dropbox è un'applicazione molto complessa dal punto di vista dello sviluppo. In quest'ottica non stupisce il tempo che ha impiegato per arrivare alla versione 1.0.

Numerosi infatti, a partire dal primo rilascio, sono stati gli update, bug-fix e problemi risolti sia nel software da installare sui nostri calcolatori, sia nella parte server. Ora arrivano altre importanti novità come ad esempio la sincronizzazione selettiva che consente di sincronizzare con il server solo le cartelle desiderate. Le performance sono state migliorate in termini di tempo di risposta ed efficienza; ora l'applicazione utilizza la metà della memoria richiesta dalla versione precedente.

Per noi utenti Mac le novità non finiscono qui. La nuova versione è stata scritta completamente in Cocoa ed è il 20% più piccola (in termini di dimensioni su disco). I file con gli attributi estesi, i fork delle risorse e le altre particolarità di Mac OS X possono essere tranquillamente sincronizzati senza alcun problema. La fase di impostazione guidata del software è stata migliorata in tutte le versioni.

La nuova versione rimane gratis per i primi 2GB di spazio e costa solo l'eventuale spazio addizionale (50GB per $10/mese e 100GB per $20/mese). L'applicazione mobile per il momento non è stata aggiornata. Per chi non usasse Dropbox: installatelo.

  • shares
  • Mail
25 commenti Aggiorna
Ordina: