Editori giapponesi accusano Apple di violazione di copyright

Un consorzio di editori giapponesi hanno richiesto che Apple sospenda la vendita di favole attraverso App Store, poiché giudicate pirata.

"Non abbiamo altra scelta che ritenere illegale che Apple Inc. distribuisca materiale che viola chiaramente il copyright" si legge nel comunicato del consorzio. Le parti che compongono il consorzio includono: Japan Book Publishers Association, Japan Magazine Publishers Association, Electronic Book Publishers Association of Japan e Digital Comic Association.

In particolare, il consorzio dichiara che i libri oggetto dell'illecito degli autori Haruki Murakami e Keigo Higashino sono stati venduti attraverso App Store senza alcun accordo preliminare.

"Alcuni contenuti sono stati cancellati in risposta alla richiesta degli autori legittimi, ma la maggior parte dei libri continua ad essere illegalmente distribuita" continua il comunicato. Il consorzio chiede ad Apple di approntare una sezione che garantisca un più tempestivo intervento in casi di violazione del copyright.

Apple Japan ha presto inviato la seguente risposta:

"Comprendiamo pianamente l'importanza del copyright e della proprietà intellettuale. Risponderemo prontamente ed appropriatamente alle denunce di violazione di copyright".

[Via iPodNN]

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: