Mac App Store prenderà il via il 6 gennaio

Jobs presenta il Mac App Store

Il Mac App Store aprirà ufficialmente le porte fra due settimane, ossia per la Befana, giovedì 6 gennaio 2011. Il Mac App Store è stato presentato ad ottobre scorso, durante il l'evento Apple "Back to the Mac". La sua funzione sarà di facilitare agli utenti Mac l'acquisto del software, offrendo un'interfaccia online centralizzata per comprare programmi per Mac OS, in una maniera molto simile a quanto già esiste per iPhone, iPod touch e iPad.

"L'App Store ha rivoluzionato le app mobili", ha dichiarato Steve Jobs. "Speriamo di fare lo stesso con app per PC con il Mac App Store, rendendo la ricerca e l'acquisto di applicazioni facile e divertente. Non vediamo l'ora di iniziare, il 6 gennaio".

Gli sviluppatori hanno accolto il nuovo Mac App Store tiepidamente. Se da un lato molti saranno felici di godere dell'enorme visibilità che offre il negozio online di Apple e del rilancio della piattaforma Mac OS X che può indurre, altri si preoccupano dell'alta percentuale incassata da Apple sulle vendite e delle restrizioni imposte dalla gestione dello Store che rende il processo di approvazione difficile persino per molte applicazioni popolari.

Se il Mac App Store registrasse un importante successo, molte sono le case distributrici di software che si troverebbero in difficoltà. Ma forse la chiave di lettura di questo mercato sta proprio nelle restrizioni imposte da Apple: tutto ciò che vi si conformerà sarà a portata di click nel Mac App Store, mentre tutto il resto del software sarà disponibile presso i consueti canali di distribuzione.

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: