Steve Five (King different), opera lirica multimediale in scena a Lione dedicata a Steve Jobs

Al Théâtre de la Renaissance di Oullins, sarà messa in scena una curiosa opera lirica moderna, sugli ultimi giorni di vita di Steve Jobs.

Va di scena al Théâtre de la Renaissance lo spettacolo Steve Five (King different), un'opera lirica multimediale dedicata a Steve Jobs. Diretta musicalmente da Philippe Forget e dal regista Roland Auzet, che ne è anche l'autore, l'opera mescola la spettacolarità multimediale con interventi di artisti rap e pop.

La storia narra del viaggio di Steve Jobs alle isole Hawaii per installare iCloud, la Nuvola che contiene i dati di tutti gli utenti Apple. In viaggio, Steve Jobs incontrerà il fantasma di Enrico V, il che permette ad Auzet di ravvicinare il dramma storico di Shakespeare alla vicenda dell'ex CEO di Apple. Il libretto si svolge quindi attorno a questi due personaggi, separati da sei secoli di storia, ma vicini in questo parallelismo. Steve Jobs rappresenta nell'opera quello che Shakespeare chiamava "il cielo più brillante dell'invenzione", dove la guerra economica si rispecchia negli scontri con la spada del XV secolo.

Finalmente vinto dalla malattia, Steve Jobs rientrerà a casa per finire i suoi giorni. Il parallelismo si fa evidente, quando ci si ricorda che Enrico V, il vincitore di Azincourt, morì di febbre tifoide durante la sua ultima campagna, senza realmente vedere l'unione dei regni di Francia e Inghilterra.

opera Steve V


Roland Auzet, regista e autore di Steve Five (King different), lavora da anni in progetti dalle molteplici ispirazioni: collabora con artisti di circo, coreografi, scultori. Nel 2000 fonda la compagnia Act-Opus e scrive progetti basati sui testi di Ovidio, Maurice Dantec, Eduardo Arroyo, Rainald Goetz, Fabrice Melquiot, Laurent Gaudé; in tutto, una ventina di drammi teatrali musicali ed opere sceniche.

  • shares
  • Mail