Apple brevetta il peer-to-peer per la condivisione delle app


Sarà sicuramente capitato anche a voi di confrontare le app presenti sul vostro iPhone, iPod touch o iPad con quelle di un vostro amico, in una sorta di "celo, manca" che ricorda i tempi delle elementari quando ci si scambiava le figurine.

Se scopriamo che ci manca un'applicazione imperdibile l'unica cosa che oggi possiamo fare è aprire l'App Store e provare a scaricarla, ma in futuro il nostro amico potrebbe essere in grado di condividere l'applicazione dal suo dispositivo per trasferirla direttamente sul nostro e viceversa.

Apple ha infatti brevettato un sistema peer-to-peer che permette di condividere le applicazioni tra due dispositivi dotati di sistema operativo iOS utilizzando delle semplici gesture, come il trascinamento dell'icona dell'applicazione in una determinata area di condivisione, o addirittura tramite comandi vocali.

Nel caso in cui l'applicazione inviata sia a pagamento, questo potrà essere effettuato successivamente con un collegamento all'App Store da parte del dispositivo ricevente, mentre il dispositivo che ha inviato l'applicazione potrebbe ricevere degli incentivi, sotto forma di buoni o in denaro, per aver suggerito l'acquisto.

[via patentlyapple]

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: