iOS 7.1, installato sul 6% dei dispositivi a 24 ore dal debutto

A 24 ore dal rilascio ufficiale, iOS 7.1 risulta già installato su un gran numero di dispositivi mobili con la mela dell'America del Nord.

chitikaios71

A sole 24 ore di distanza dal rilascio pubblico, di iOS 7.1 è stato installato almeno sul 6% dei dispositivi mobili Apple presenti nell'America del Nord. Lo rivela un recente studio di Chitika, basato sulle impressioni pubblicitarie di decine di milioni di gingilli iOS distribuiti tra gli Stati Uniti e il Canada, nel periodo compreso dal 9 all'11 marzo 2014.

Si tratta di un andamento molto buono, simile a quello registrato poco tempo fa con iOS 7.0.6, solo che nel caso specifico l'update risolveva solo un bug critico relativo alla gestione del protocollo SSL. Allora, si ottenne il 13,3% di diffusione a distanza di 48 ore dal rilascio, e circa il 25% dopo 4 giorni.

Sembra che le cose andranno così anche stavolta:

Così come avviene con tutti gli update minori, i ritmi di adozione di iOS 7.1 sono meno incisivi di quelli delle controparti Major. Nelle 24 ore successive al rilascio pubblico del Sistema Operativo, gli utenti iOS 7.1 hanno generato il 5,9% di tutto il traffico Web iOS nord americano.

Ma quel che più colpisce è che, al di là degli ultimissimi aggiornamenti, iOS 7 genera già oltre l'80% di tutto il traffico Web studiato da Chitika; numeri importanti e sostanzialmente invariati dall'analisi del 26 febbraio scorso. Le statistiche di Apple dedicate ad App Store indicano che, al 9 marzo 2014, iOS 7 risulta installato sull'83% di tutti i dispositivi mobili Apple in circolazione.

  • shares
  • Mail