16 feature di Siri che probabilmente non conoscevate

Siri è molto più potente e versatile di quanto non avreste osato sospettare. Ecco perché abbiamo stilato questa lista con i comando e le dritte per ottenere di più dal vostro assistente virtuale.

Diciamoci la verità. A volte Siri è un po' lenta a capire quel che ci serve, e in qualche caso prende pure delle sonore cantonate; spesso, per ottenere risultati migliori basta solo un po' di intraprendenza -o di pazienza- in più, ma prima occorre conoscere un po' meglio i limiti e le possibilità della tecnologia creata da Cupertino. Prendendo spunto da un interessante post di GottaBeMobile, abbiamo fatto qualche prova con la variante italiana di Siri, e riportiamo qui i risultati dei nostri esperimenti.

siri-ios

1. Per esempio, se avete dettato un messaggio ("ricordami di comprare il latte alle 18") e Siri ne capisce solo una parte ("ricordami di correlate"), potete correggere il testo senza ricominciare tutto da capo, semplicemente chiedendo "modifica il titolo." Se invece è sbagliato l'orario, ditele "modifica orario" e se il problema è la data, stessa storia: "modifica data" e il gioco è fatto. Ma ci sono molte altre dritte che potete divertirvi a sfruttare per velocizzare la vostra produttività personale.

2 Potete chiedere di Attivare/Disattivare le varie connessioni disponibili. "Attiva Bluetooth" e "Attiva WiFi" ma anche "Attiva connessione dati" oppure "Attiva 3G" anche se per questo occorrerà lo sblocco del dispositivo.

3. Potete usare Siri per aprire le app preferite: "Apri Youtube" oppure "Apri Twitter."

4. Per pubblicare uno stato su Twitter o Facebook, invece, dite semplicemente "scrivi su Facebook che sono felice" oppure "pubblica su Twitter che sono felice."

5. Per inviare iMessage a nickname, senza pronunciare nome e cognome, dite "invia un messaggio a mia moglie" oppure "invia messaggio a mia sorella." E se Siri non sa chi siano vostra moglie o vostra sorella, spiegateglielo a voce: "Rossella è mia moglie" oppure "Serena è mia sorella."

6. Indicazioni stradali. Se siete in macchina e vi siete persi, non impazzite con comandi e app. Dite semplicemente "portami a casa" e Siri farà il resto. Per una stima del tempo necessario per l'arrivo a destinazione, considerando il traffico e l'andatura media, basta chiedere "quanto manca?"

7. Per conoscere cosa cinguettano su Twitter i vostri amici, chiedete "cosa dice Rossella su Twitter" sostituendo ovviamente il nome col contatto che vi interessa.

8. Effettuare ricerche nelle Note. Per cercare una nota specifica su un argomento, è sufficiente impostare il comando vocale così: "trova una nota che parla di Melablog." E iOS visualizzerà l'elenco con tutte le note pertinenti.

9. Creare un evento condiviso sul Calendario. Per avviare la creazione di un appuntamento sul Calendario insieme a qualcuno, basta dire a Siri "Crea un appuntamento con Tizio." Ovviamente, potete sostituire "Tizio" con qualunque nick o relazione parentale: moglie, marito, sorella o cognato. Fate vobis. Poi Siri vi chiederà la mail a cui inviare la richiesta, se ce n'è più di una, l'oggetto della riunione e l'orario. E se per qualche ragione Siri pronuncia male il nome di un vostro conoscente, basta...

10. Dire a Siri la pronuncia corretta dei nomi. Se sbaglia un accento nel cognome o un dittongo ("Bragàgnolo"), aspettate che abbia terminato di pronunciare il nome o il cognome di un vostro contatto, poi ditele: "si dice Bragagnòlo." A quel punto vi verranno suggerite diverse pronunce, e dovrete selezionare quella più attinente.

11. Scoprire quando ci sono le feste. Se non sapete di che giorno viene Pasqua quest'anno, niente paura. Dite: "Che giorno è Pasqua?" e la risposta arriverà tagliente come una lama di rasoio: "Pasqua è domenica, 20 aprile 2014." Buono a sapersi.

12. Manipolare le sveglie. Per conoscere le sveglie attive o meno in iOS, basta chiedere "ci sono sveglie impostate?" e se ne volete disattivare una, basta aggiungere "disattiva allarmi." Siri vi chiederà quale volete disattivare.

13. Trovare gli amici. Per conoscere la posizione di un contatto in Trova gli Amici, non è necessario aprire l'app. Basta chiedere a Siri cose come "dov'è Carlo" oppure? "dov'è mio marito?."

14. Aprire impostazioni specifiche. A livello teorico, non serve perdersi nei meandri delle Impostazioni di sistema. Spesso basta dire "apri le impostazioni di iCloud" oppure "apri le impostazioni del Centro Notifiche" ma in qualche caso il sistema fa cilecca, e talvolta Siri risponde alla domanda con un'altra domanda per assicurarsi di aver capito bene. In questi casi particolari, probabilmente, si fa prima a mano.

15. Orario nelle altre città. Perché impazzire con fusi orari, siti Web e calcoli mentali quando basta fare la domanda giusta? Tipo "che ore sono a Bangkok?"

16. Dite cheeeese. Per scattare una foto, niente di più semplice: "scatta una foto" e Siri aprirà l'app preposta.

  • shares
  • Mail