Nel 2011 i tablet venduti potrebbere essere 100 milioni, grazie a iPad

Trend iPad 2011

Diversi analisti si sono espressi sul futuro dell'iPad, il fenomeno digitale dell'anno. Le vendite dei prodotti Apple e dei tablet stessi sono aumentati radicalmente da quanto è uscito l'iPad, il quale sta cannibalizzando il mercato dei tablet a scapito dei prodotti della concorrenza.

Fortune mette insieme diverse analisi dell'andamento del mercato dei tablet per il 2011, ceh vediamo riassunte nel grafico. Se tutti gli esperti interpellati vedono una continuità nell'espansione dell'iPad, non la vedono tutti nelle stesse proporzioni.

Craig Berger di FBR Capital Markets, indica le vendite di Apple superiori "solo" di 10 milioni di dispositivi rispetto ai tablet delle altre compagnie. Per lui, Apple venderà nel 2011 circa 40 milioni di iPad, contro i 30 milioni della concorrenza. L'entrata decisa di Acer e RIM sul mercato dei tablet sicuramente ha influenzato quest'analisi, che prevede un 2011 ricco di concorrenza e di nuovi dispositivi.

Molto a favore di Apple è invece il DigiTimes, forte dei suoi contatti con il mondo dell'imprenditoria cinese, il quale annuncia che ben 100 milioni di tablet potrebbero essere venduti nel 2011. Di questi 100 milioni, un 70% sarebbe costituito dagli iPad. I ritmi di produzione degli stabilimenti cinesi sembrano indicare altrettanto rosee speranze a Cupertino: di pochi giorni fa è la notizia che lo stabilimento di Chengdu di Foxconn ha aumentato la sua capacità produttiva a 40 milioni di iPad all'anno.

All'altro lato dello spettro di quest'analisi, troviamo Citigroup. La compagnia stima le vendite di tablet nel 2011 a un totale di 35 milioni di dispositivi. Nessun boom del tablet secondo Citigroup, che non crede che i dispositivi mobili come i tablet possano crescere tanto rapidamente da fare ombra ai computer portatili.

[Via Fortune | Foto Barron's]

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: