iOS 7.0.6 al 25% di diffusione a pochi giorni di disponibilità

A pochissimi giorni di distanza dalla pubblicazione di iOS 7.0.6, almeno un quarto di tutti i dispositivi iOS in circolazione ha già aggiornato.

chitikaios706

A cinque giorni dal rilascio di iOS 7.0.6, una fetta importante di utenti iOS ha già effettuato il salto e aggiornato il proprio iPhone, iPad e iPod touch.

Stando ai numeri pubblicati da Chitika e relativi all'andamento in Stati Uniti e Canada, domenica scorsa -e a appena 24 ore di disponibilità- l'adozione all'ultima versione di iOS era già salita al 13,3%; tre giorni dopo, ieri dunque, i tassi di adozione sono arrivati al 25,9%. Si tratta di numeri stabiliti in base alle decine di milioni di impressioni pubblicitarie del network di Chitika.

Evidentemente, la gravità del bug in SSL che veniva corretta è stata recepita in modo adeguato dagli utenti, spingendoli ad effettuare l'update in tempi insolitamente rapidi:

Sembra che l'aggiornamento di sicurezza per iOS 7.0.6 si stia propagando tra gli utenti iOS 7 in modo molto più rapido di un update simile del 2012 e relativo ad iOS 5.1.1 che pure includeva un importante fix di sicurezza. iOS 5.1.1 è stato installato sul 12% dei dispositivi dopo la prima settimana, il che indicata che l'adozione di iOS 7.0.6 si sta diffondendo grossomodo al doppio della velocità.

A chi non avesse ancora provveduto ad aggiornare, consigliamo di farlo al più presto, senza se e senza ma. Tanto più che il tool di jailbreak Evasi0n è pure compatibile con iOS 7.0.6; il che equivale a dire che non avete davvero scuse. E poiché la medesima vulnerabilità colpisce anche OS X, vi suggeriamo con la stessa enfasi di scaricare tutti gli aggiornamenti del caso anche sul vostro Mac.

  • shares
  • Mail