Steve Jobs biopic: Christian Bale rinuncia alla parte

Christian Bale rinuncia alla parte di Steve Jobs nel prossimo film scritto da Aaron Sorkin: si riapre la caccia.

Christian Bale e Steve Jobs a confronto
Aggiornamento del 4 novembre 2014 - A cura di Rosario.

Quella relativa all'assegnazione della parte di Steve Jobs nel prossimo biopic dedicato al fondatore di Apple ha assunto i connotati di una vera e propria telenovela, dopo che Christian Bale ha deciso di rinunciare alla parte di protagonista.

Ne parla Hollywood Reporter, secondo il quale l'attore interprete della trilogia di Batman non si sarebbe sentito adatto per il ruolo, prendendo la decisione non dopo averci pensato e ripensato su.

La notizia arriva come un vero e proprio fulmine a ciel sereno, dopo che a fine ottobre lo stesso Bale era stato definito da Aaron Sorkin come il miglior attore sulla piazza per vestire i panni di Steve Jobs nel biopic, che ritrarrà tre dei principali momenti appartenenti alla vita dell'ex CEO di Apple, così come raccontati dalla biografia scritta da Walter Isaacson.

Dopo questa nuova defezione, che va così a unirsi a quella di Leonardo DiCaprio, il regista Danny Boyle dovrà dunque attivarsi nuovamente per trovare il "suo" Steve Jobs: a noi Bale non sarebbe dispiaciuto, ma a questo punto diventerà decisamente curioso scoprire chi sarà a raccogliere questo compito.

Christian Bale sarà Steve Jobs nella biopic di Aaron Sorkin


Christian Bale sarà Steve Jobs (2014)
Aggiornamento del giovedì 23 ottobre 2014 - A cura di Ruthven.

"Spaccherà" (He will crush it) ha detto Aaron Sorkin in un'intervista a Bloomberg parlando di Christian Bale nel ruolo di Steve Jobs. L'attore britannico, vincitore di un Oscar per aver interpretato il pugile Dicky Eklund in The Fighter, si è quindi visto affidare la parte dopo un incontro con lo sceneggiatore Aaron Sorkin ed il regista Danny Boyle. Si chiude dunque così la corsa alla parte, dopo la rinuncia da parte di Leonardo DiCaprio per dedicarsi a The Revenant e poi a una pausa lontano dai set.

Secondo Sorkin, Christian Bale è "un attore fenomenale", che sarà capace di interpretare il co-fondatore di Apple in un ruolo che si preannuncia estremamente difficile. Sorkin ha anticipato a Bloomberg che il copione è molto intenso per la parte di Steve Jobs:

Dovrà dire più parole in questo film di quante molte persone dicano in tre film messi insieme. Non c'è una scena o un fotogramma in cui lui non ci sia. È quindi una parte estremamente difficile...

Christian Bale era anche la prima scelta di David Fincher, il regista che era stato inizialmente scelto da Sony per dirigere il film, prima che le trattative andassero a rotoli a causa delle eccessive richieste di Fincher. Il film, che sarà finalmente diretto da Danny Boyle, sarà basato sulla biografia di Steve Jobs uscita nel 2011 e scritta da Walter Isaacson: le riprese inizieranno entro fine 2014.

Steve Jobs biopic: arrivano Danny Boyle e Leonardo DiCaprio?


US-OSCARS-ARRIVALS
Aggiornamento del 22 aprile 2014 - A cura di Rosario.

La squadra di The Social Network per il biopic su Steve Jobs non si riformerà: sembra questa una delle poche certezze sulla pellicola scritta da Aaron Sorkin, che non ritroverà David Fincher alla regia come nel caso della pellicola dedicata a Facebook. Sony Pictures avrebbe infatti accantonato definitivamente l'idea di affidare il film sulla vita del fondatore di Apple a Fincher, voltando subito pagina per trovare un sostituto.

Ne parla The Hollywood Reporter, secondo cui Sony avrebbe già avvicinato Danny Boyle per girare il biopic. La produzione e il regista sarebbero attualmente in fase di contrattazione, ma in giro c'è già un nome per il ruolo di protagonista, che ricordiamo era stato in precedenza affiancato a Christian "Cavaliere Oscuro" Bale. Da un candidato eccellente a un altro, visto che si tratta di Leonardo DiCaprio: l'attore sarebbe stato contattato proprio da Boyle per la parte.

I più attenti alla filmografia di entrambi ricorderanno probabilmente The Beach, film uscito nel 2000 e, almeno per ora, unica occasione in cui Boyle e DiCaprio hanno lavorato insieme: qualora dovesse essere confermato il loro coinvolgimento col biopic su Steve Jobs, gli auspici saranno naturalmente migliori, soprattutto alla luce dei successi ottenuti da entrambi negli anni che ci hanno portati al 2014.

È bene ricordare che di certo non esiste praticamente nulla per ora, se non come riportato più sopra la presenza di Aaron Sorkin alla sceneggiatura. Il produttore sarà invece Scott Rudin, al quale si dovrà dunque la possibilità di vedere questo adattamento per il grande schermo della biografia scritta da Walter Isaacson: la speranza è che possa fare meglio di Jobs, pellicola con Ashton Kutcher.

Steve Jobs biopic: David Fincher lascia?

Aggiornamento del 15 aprile 2014 - A cura di Rosario.

Marcia indietro per David Fincher, che avrebbe rinunciato a girare il biopic su Steve Jobs. È la notizia che ci arriva da The Hollywood Reporter, secondo la quale tra il regista e Sony sarebbe scoppiato un litigio a causa delle eccessive pretese di Fincher in termini di compenso e di controllo sulla pellicola anche al di fuori delle riprese.

"Non stai facendo Trasnformers qui. Non stai facendo Captain America. È un film di qualità, non una commercialata urlante. Dovrebbe essere ricompensato in successo, non in compenso anticipato."

Questo il commento di una delle fonti di THR, secondo cui Fincher avrebbe chiesto a Sony 10 milioni di dollari, oltre alla possibilità di decidere su vita, morte e miracoli in fase di marketing della pellicola. Cosa che avrebbe fatto tirare indietro anche la casa di produzione, memore del progetto difficile che è stato Millennium - Uomini che odiano le donne, affidato proprio a Fincher.

Sony Pictures Classic 68th Annual Golden Globe Awards Party

I successi del regista, però, parlano praticamente da soli, e l'idea di vedere all'opera lo stesso direttore d'orchestra di The Social Network (è lo stesso anche lo sceneggiatore, Aaron Sorkin) ci solleticava abbastanza, soprattutto dopo aver visto il mediocre Jobs con Ashton Kutcher. A ogni modo, la partita non sarebbe ancora chiusa, visto che in giro si parla già di possibile dietrofront da parte dei diretti interessati, con ritorno di David Fincher alla guida del progetto.

Non ci resta che augurarcelo, in attesa di sapere se sarà veramente Christian Bale a vestire i panni di Steve Jobs all'interno del nuovo film.

Steve Jobs biopic: Christian Bale prima scelta del regista Fincher


Christian Bale e Steve Jobs a confronto
Aggiornamento del venerdì 21 marzo 2014, a cura di Ruthven

Nulla è stato ancora firmato, ma il regista David Fincher già parla del film su Steve Jobs tratto dalla biografia scritta da Walter Isaacson. Secondo TheWrap, Fincher vorrebbe fortemente che il ruolo principale del film sia affidato a Christian Bale. La ragione? Una impressionante somiglianza con Steve Jobs.

Christian Bale è noto ai più per aver impersonato Bruce Wayne alias Batman nell'omonima serie: in Batmans Begin, Il cavaliere oscuro e Il cavaliere oscuro - Il ritorno, oltre che John Connors in Terminator Salvation. Bale è attualmente in un periodo di semi-attività, prendendosi un meritato riposo per dedicarsi alla famiglia dopo aver recitato il ruolo di Mosé nell'Exodus di Ridley Scott. Questa vacanza sta anche a significare che l'attore non è legato alla produzione di nessun film attualmente.

Da parte sua, Fincher ha incontrato recentemente Amy Pascal della Sony, per discutere della possibilità di girare il film su Steve Jobs tratto dalla biografia di Isaacson. Nella conversazione sarebbe stato inequivocabilmente fatto il nome di Bale per il ruolo principale. Seppure Fincher e Pascal abbiano avuto numerosi attriti durante la realizzazione di Millennium - Uomini che odiano le donne (traduzione assurda di The Girl With the Dragon Tattoo), Pascal continua ad avere stima e fiducia in Fincher come regista, scrive TheWrap. La buona relazione di Pascal con Bale, dopo l'esperienza positiva di American Husle e malgrado l'assenza di Oscar, non farà altro che facilitare l'arruolamento dell'attore per impersonare Steve Jobs.

La biopic racconta, in tre lunghi episodi, il lancio di altrettanti prodotti emblematici: il Mac, il NeXT Computer e l'iPod. Né i rappresentanti dei produttori Scott Rudin e Mark Gordon, né quelli di Christian Bale, hanno commentato la notizia: i tempi sono ancora troppo acerbi e il regista Fincher non ha ancora ufficialmente accettato di dirigere il film.

Via | MacRumors


    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Steve Jobs biopic: David Fincher e Aaron Sorkin di nuovo insieme?

Scritto da: Rosario - mercoledì 26 febbraio 2014

Non ce ne voglia Ashton Kutcher, ma dimenticate il recente Jobs, perché per rappresentare la vita del fondatore di Apple sul grande schermo potrebbero riunirsi due pezzi grossi come Aaron Sorkin e David Fincher, già al lavoro insieme per l'ottimo The Social Network (trailer qui sopra).

È la bomba che sta circolando oggi in Internet, riguardante quello che sarebbe il coinvolgimento del regista, Fincher, per realizzare il biopic di Steve Jobs su cui lo sceneggiatore, Sorkin, ha già messo le mani. Il tutto con la benedizione di Sony, che ricordiamo ha in cantiere questo progetto basato sulla biografia ufficiale scritta da Walter Isaacson.

Anche se l'accordo non è ancora ufficiale, Variety parla di quelle che sarebbero trattative in corso tra David Fincher e la casa di produzione, riportando le rivelazioni della solita fonte anonima ben informata.

Ricordiamo che Aaron Sorkin ha basato il suo script su tre eventi principali della vita di Steve Jobs, riguardanti altrettanti lanci di prodotti e marchi sul mercato: quello del personal computer Mac, l'avvento di NeXT, e infine l'uscita di iPod.

“It’s a little like writing about the Beatles,” he added. “There are so many people out there that know him and revere him.”

Steve Jobs iPhone

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: