Ritirato Mac OS X 10.6.5 Server a causa di una falla di sicurezza

Ritiro di Mac OS X server 10.6.5

Apple ha ritirato in tutta furia la versione server di Mac OS X 10.6.5 (build 10H575) a causa di una falla di sicurezza di particolare importanza. Sembra, in effetti, che sia possibile poter vedere le caselle mail degli altri utenti del servizio.

Sui forum di discussione di Apple vengono evidenziati altri problemi, come nei servizi che utilizzano DNS o con i certificati in Server Admin.

È la prima volta che un aggiornamento di Mac OS X viene ritirato così precipitosamente e senza spiegazioni da parte di Apple. Sia l'aggiornamento incrementale che quello combo sono assolutamente da sconsigliare fino a nuovo ordine.

Malgrado ciò, la versione client di Mac OS X 10.6.5 è tutt'ora liberamente scaricabile e non toccata dall'eventuale (eventuali?) bug della versione server.



È un peccato che, dopo aver smesso la produzione degli Xserve, Apple sia incappata in questo passo falso con Mac OS X Server. Problemi di progettazione e bug possono sempre capitare, ma giusto dopo il polverone alzato dalla fine degli Xserve sembrava importante rassicurare l'utenza professionale con un prodotto Server di primo piano. Sicuramente Apple provvederà rapidamente a correggere la falla di sicurezza di Mac OS X Server, ma l'impressione che rimane è che il settore professionale venga tralasciato dalla politica aziendale di Cupertino.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: