Bodega risponde a Melablog.it


Durante l'ultimo keynote, Steve Jobs ha presentato le nuove caratteristiche del prossimo sistema operativo: Mac OS X Lion (10.7). Una in particolare mi ha colpito particolarmente. Sto parlando del Mac App Store. C'era da aspettarselo che Apple potesse replicare il modello tanto vincente di iOS anche sul proprio sistema operativo. Tra l'altro in passato qualche rumor lo aveva predetto.

Mentre il CEO di Apple presentava il nuovo negozio di applicazioni, non facevo altro che pensare ad un software molto simile, già presente sulla piattaforma Mac da diverso tempo: Bodega. Bodega è un software che consente di acquistare applicazioni per Mac esattamente come avverrà nel nuovo Mac App Store. Quando fu sviluppato, molte riviste specializzate lo definirono il "Mac App Store" (senza accorgersene ne avevano anche indovinato il nome).

Al momento non si conoscono i dettagli legali dello store, in particolare se possano cambiare le regole che disciplinano la pubblicazione di software come Bodega ma c'è di fatto che sulla stessa piattaforma domani ci saranno due software identici, uno dei quali è di proprietà di Apple. Così ho pensato di scrivere una email direttamente agli sviluppatori di Bodega per chiedergli cosa accadrà al loro software adesso che è stata ufficializzata la controparte Apple.

La risposta è stata la seguente:


Hi there, We intend to keep Bodega open. : )

~ash

A quanto pare l'azienda ha intenzione di mantenere Bodega operativo e funzionante. Sul sito dell'azienda non viene fornito alcun chiarimento in merito alla questione, sebbene i twit degli utenti manifestino preoccupazione. Le politiche non particolarmente sportive di Apple rendono tutto un po' più incerto. Voi cosa ne pensate?

  • shares
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina: