iPhone e iPad più sottili grazie a nuove tecniche di retroilluminazione

Le future generazioni di iPhone e iPad saranno perfino più sottili di quelle attuali. Merito della nuova tecnologia di retroilluminazione adottata.

iphone_5s_5c_ipads

A mano a mano che la tecnologia di retroilluminazione LED si perfeziona, Apple potrà rendere i suoi iPad ed iPhone sempre più sottili. Lo rivela un interessante articolo di LEDinside, divisione della TrendForce, specializzata in market intelligence.

Grazie agli avanzamenti compiuti nella ricerca, infatti, si stima che Apple adotterà presto moduli di retroilluminazione da 0,4 mm contro quelli da 0,6 attualmente in uso. E le danze si apriranno già con iPhone 6, il primo smartphone di Apple ad allargarsi non soltanto in altezza ma anche in larghezza:

Secondo le fonti della catena di Apple, l'iPhone 6 sarà rilasciato probabilmente a giugno 2014, e avrà una larghezza del display di 4,7". Gli insider dell'industria si aspettano inoltre un iPhone 6 con cornice molto più leggera, che porterà ad un aggiornamento delle specifiche di retroilluminazione lED. Nella precedente generazione, l'iPhone utilizzava dei LED di tipo side-view da 0,6t, in contrasto col nuovo iPhone che invece adotterà probabilmente i LED di tipo side-view da 0,4t.

L'unica nota stonata del report, tuttavia, è riguarda il debutto di iPhone 6 prima dell'estate. Finora, a parte qualche raro caso, la maggior parte dei rumors sembra concordare su un lancio verso settembre-ottobre come avviene ormai già da qualche anno. Per il resto, viene confermato il design privo di cornice, e il display più esteso da 4,7" ma nessuna menzione viene fatta ad un eventuale taglio aggiuntivo da 5,5" o 5,7".

Quel che si può ipotizzare, però, è che iPhone 6 sarà quasi certamente più sottile dei 7,6mm dell'iPhone 5s; l'iPad, invece, passerà da moduli LED per la retroilluminazione da 0,8mm a più efficienti moduli da 0,6mm.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: