iTunes Store: anteprime da 90 secondi negli USA


Stando alle informazioni raccolte da Symphonic Distortion, Apple sta per estendere ufficialmente le anteprima delle canzoni dai 30 secondi attuali a ben 90 secondi di durata. Con qualche limitazione qua e là, nei soli territori USA per il momento e, probabilmente, nella speranza che le Major non notino troppo la novità.

A riguardo, la lettera inviata da Apple ai rappresentati delle etichette attraverso iTunes Connect è piuttosto chiara; se la canzone dura più di 2 minuti e 30 secondi, l'anteprima verrà estesa a 90 secondi, se invece dura meno, l'anteprima resterà confinata ai soliti 30 secondi. La notizia, ovviamente, è data con l'enfasi tipica di Cupertino:

Siamo lieti di annunciarvi che stiamo facendo sì che le anteprime musicali passino dagli attuali 30 secondi a 90 secondi sull'iTunes Store negli Stati Uniti. Crediamo che fornire ai potenziali utenti più tempo per ascoltare la vostra musica porterà a maggiori acquisti.

L'accordo è tacito, del tipo silenzio-assenso. Vale a dire che se le etichette accetteranno le nuove condizioni non dovranno far nulla, se non continuare a vendere la propria musica sullo store. Diversamente, l'unica opzione concessa è il ritiro di tutti i titoli a catalogo.

In realtà, la faccenda non rappresenta una novità inaspettata. E' da parecchio tempo che anticipazioni in tal senso sobbollivano nel polsonetto di Cupertino, tuttavia l'annuncio deve essere slittato parecchie volte a causa di incomprensioni sulle licenze. Pare infatti che le Major, ostentando quella l'avidità di cui le ha accusate Steve Jobs, pretendessero il pagamento di un corrispettivo per ogni anteprima riprodotta. Al momento nulla si sa, invece, sul destino delle anteprime negli iTunes Store del Vecchio Continente.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: