iWatch, Apple cerca fisiologi dell'esercizio per i test sul fitness

Dopo gli specialisti di medicina del sonno e gli esperti di sensori biometrici, Apple ora è a caccia di fisiologi clinici dell'esercizio.

Da qualche tempo a questa parte, Apple sta pubblicando annunci di lavoro decisamente inconsueti per i canoni cui siamo abituati. Abbiamo cominciato mesi fa con gli specialisti nei sensori biometrici provenienti da AccuVein, C8 MediSensors e Senseonics, per poi arrivare a Michael O'Reilly, ex Chief Medical Officer e EVP of Medical Affairs presso Masimo Corporation, e all'assunzione dell'esperto in medicina del sonno rubato a Philips. In queste ore, però, sul sito della mela è comparsa una nuova posizione specializzata in fisiologia clinica dell'esercizio cui sarà demandato il compito di effettuare test cardiovascolari e fitness:

Designerà e monitorerà studi sugli utenti relativi al fitness cardiovascolare e ai consumi energetici, incluse la calorie spese, il tasso metabolico, la misurazione/tracking del livello di fitness aerobio e altre misurazioni fisiologiche chiave.
Il candidato conosce perfettamente gli effetti fisiologici misurati e come evitare potenziali errori sperimentali o di accuratezza dovuti a pecche nel DOE e/o ai monitoraggi di riferimento (ad esempio coi grafici del metabolismo, etc.).
Il ruolo richiede rilevanti conoscenze sul design di prodotto e sulla successiva fase di test/validazione attraverso gli studi sull'utente.

Ovviamente, non sono ravvisabili riferimenti espliciti a prodotti non ancora lanciati, ma è evidente che la cosa abbia a che fare col nuovo gingillo di computer indossabile in studio a Cupertino; probabilmente iWatch, lo smartwatch con la mela pensato soprattutto per il monitoraggio dello stato di salute dell'utente. Sfortunatamente, e come già detto, l'annuncio è stato cancellato poco fa, ma potete consultarlo per intero su 9to5Mac.

  • shares
  • Mail