Tim Cook visita gli Emirati Arabi per spingere Apple Store

Tim Cook è di nuovo in giro per il mondo a stringere accordi e promuovere gli Apple Store. Stavolta, è stato negli Emirati Arabi.

cook_shaikh_mohammed_uae

Se soltanto venerdì scorso Tim Cook era in Irlanda, in queste ultime ore è volato negli Emirati Arabi Uniti per intrattenersi con il primo ministro Shaikh Mohammed bin Rashid Al Maktoum e altri importanti membri del governo. A riguardo, il Khaleej Times scrive:

Shaikh Mohammed e Cook hanno discusso di una gran quantità di argomenti riguardo il futuro del settore IT sullo sfondo delle trasformazioni internazionali e il ruolo del settore dello sviluppo e nell'avanzamento dell'educazione.

Con l'occasione, l'iCEO si è anche lasciato andare a qualche scatto fotografico presso il Virgin Megastore e rivenditore Apple del Centro Commericiale di Al Wahdi, presso Abu Dhabi. Alcune delle quali sono visibili seguendo questo, questo o quest'altro collegamento a Twitter.

Per il resto, le ragioni della visita restano avvolte nel mistero. Sembra che Apple abbia intenzione di costruire un Apple Store ad Abu Dhabi, presso la Galleria di Piazza Sowwah, un centro commerciale di lusso che ha aperto i battenti l'anno scorso; ma in effetti dopo i rumors iniziali non se ne è più semplicemente parlato, il che lascia supporre che le trattative siano ancora in alto mare. Di sicuro, però, la presenza di Cook nel paese non potrà portare che benefici da questo punto di vista.

  • shares
  • Mail