Permute: il convertitore di video semplice, funzionale e personalizzabile


Chi usa un dispositivo mobile come un iPhone o un iPad sa che quasi tutti i video della propria libreria necessitano di una conversione per poter essere visualizzati nel dispositivo. Bisogna quindi avere a che fare con programmi di conversione pieni di variabili come fps, risoluzione e dimensione finale. Chi cerca la semplicità può trovare un valido aiuto in Permute.

Permute è un'applicazione per Mac che consente di convertire con facilità file video e audio con un semplice sistema drag and drop. L'interfaccia è ridotta all'osso: un'unica finestra che suggerisce di trascinare al suo interno i video da convertire.

L'applicazione è adattissima ai nuovi utenti di Mac OS X ma anche a chi, semplicemente, non vuole complicarsi la vita. Sono infatti disponibili decine di formati di conversione tra cui scegliere a cui è stato dato il nome del dispositivo più adatto.


Se volessimo convertire la copia digitale nel nostro film preferito nella risoluzione e nel formato più adatti al nostro iPad è sufficiente scegliere la voce iPad dall'elenco. La stessa cosa si può fare per tutti i tipi di iPhone, di iPod, di Apple TV e anche di dispositivi esterni all'universo Apple come PSP, PS3 o Xbox. In alternativa è possibile selezionare il formato di esportazione tra i tanti disponibili.


Una volta trascinati i file all'interno basta cliccare sul pulsante Start che farà partire la conversione dei file nell'ordine in cui sono stati inseriti.


Finito il primo video, Permute inizierà la conversione del secondo e così via, fino ad esaurire la coda di lavoro.

Ho testato l'applicazione con quattro conversioni di file di diverse dimensioni in formati diversi. La conversione si è svolta molto velocemente e senza intoppi. L'applicazione è stata sviluppata per funzionare a 64 bit e per sfruttare al meglio i processori multi-core di cui sono dotati tutti i Mac degli ultimi anni.


L'aspetto minimalista che Permute presenta all'avvio non deve ingannare: le Preferenze sono molto complesse e consentono ampi margini di personalizzazione per gli utenti più esperti ed esigenti.

Si può decidere, per esempio, di creare un file masterizzabile .ISO se si trascina all'interno dell'applicazione una cartella VIDEO_TS di un DVD oppure di impostare azioni da fare al termine della coda di conversione.

Di default, Permute crea il nuovo file nella stessa cartella del file originale ma è possibile cambiare la cartella di destinazione dal primo tab dell'applicazione.


Spostandoci sul tab Advanced è possibile personalizzare le impostazioni di conversione dei vari preset dell'applicazione (bisogna prima crearne una copia utilizzando il pulsante +). Gli utenti più esperti potranno variare la qualità del video modificando il bitrate il tipo di traccia audio e così via.


È possibile impostare l'applicazione affinché aggiunga direttamente alla Libreria iTunes i file appena convertiti, in modo che siano aggiunti automaticamente alla prossima sincronizzazione dei dispositivi mobili con Mac.

In un'ora e mezza di test di Permute non ho registrato un solo rallentamento. L'unica nota dolente è il prezzo, 14,95$ che per quanto sia adeguato alla qualità del prodotto può scoraggiare molti acquirenti e spingerli verso soluzioni meno eleganti ma più economiche.

Permute pesa meno di 1 MB e richiede Mac OS X 10.6 Snow Leopard o successivo per funzionare. Per provare l'applicazione (con un limite di 10 conversioni) si può procedere al download da questa pagina.

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: