Evento "Back to the Mac": le novità che ci aspettano

Back to Mac

Domani, mercoledì 20 ottobre 2010, Apple ospiterà a Cupertino un nuovo evento intitolato "Back to Mac". A parte la graziosa rima, ci aspettiamo tutta una serie di annunci legati al sistema operativo Mac OS X e ai MacBook. Finalmente l'attenzione di Cupertino si centra su Mac OS, dopo la particolare enfasi portata su iOS negli ultimi tempi.

Mac OS X 10.7 Lion
Con il nome interno di "Barolo", Mac OS X 10.7 sarà la star dell'Apple Event. Ma che ci offrirà il nuovo sistema operativo di Apple?

Va detto che di indiscrezioni ne abbiamo viste veramente poche sull'argomento. Non dovrebbe essere una speculazione troppo azzardata se annunciamo un restyling dell'interfaccia di Mac OS X. Se ci pensiamo bene, il dock di Mac OS è un po' datato e un'interfaccia 3D alla BumpTop ci starebbe davvero bene.

Con Snow Leopard, possiamo dire che Apple avesse rifatto il motore dell'OS; non stupirebbe quindi che con Lion venisse "rifatta la carrozzeria". Dall'iPad sono venute alcune lezioni sull'interfaccia utente, che si sono ripercosse su MobileMe. Forse queste si estenderanno anche a Mac OS X. In ogni modo, i miglioramenti apparsi nell'interfaccia di iTunes 10 indicano che a Cupertino si sta lavorando sulle migliorie del Finder.

Senza dubbio Apple includerà in Lion i numerosi progetti iniziati con Snow Leopard. Per esempio,QuickTime X è alquanto incompleto in Mac OS 10.6 e aspetta di raggiungere una versione più che completa.

Nella stessa logica di sviluppo delle tecnologie di Snow Leopard, potrebbe essere che Lion faccia un uso intensivo del Grand Central Dispatch e delle nuove OpenCL e, perché no, un kernel a 64 bit di default.

Un ultimo interrogativo: che ne sarà dei widget e del Dashboard?

Maggiore integrazione Mac OS X - iOS
Non è un segreto che Apple si è concentrata su iOS negli ultimi mesi, proponendo diversi aggiornamenti e miglioramenti. Probabilmente Mac OS 10.7 apporterà numerose integrazioni con il sistema operativo mobile.

Per prima cosa, ci si aspetta un FaceTime per Mac integrato in Lion. Una buona cosa, sopratutto se pensiamo che Apple è rimasta un po' indietro rispetto alla concorrenza, primo fra tutti il nuovo Yahoo! Messenger 2.0.

Per il resto, fidiamoci di Apple, che ha sempre fatto in modo che Mac OS X approfittasse degli sviluppi paralleli di iOS.

Nuove versioni iLife e iWork
Secondo le voci circolate nelle ultime settimane, verrà annunciata durante l'evento anche la nuova suite multimediale iLife '11 per Mac. Probabilmente seguirà anche un aggiornamento di iWork. Ci si aspetta che sia iLife che iWork vengano distribuiti assieme al sistema operativo.

Quest'occasione sarebbe perfetta anche per annunciare iWork per iPhone, con le versioni di Pages, Keynote e Numbers per iOS.

Nuovo MacBook Air
Lato hardware ci si aspetta qualche novità sul fronte MacBook. In particolare il MacBook Air non viene aggiornato da giugno 2009 e grande è l'attesa per la nuova versione di questo laptop ultra-leggero di Cupertino. Si pensa addirittura a due versioni: una con il "classico" schermo da 13.3 pollici e una ridotta (più simile all'iPad) con uno schermo da 11.6 pollici.

Il nuovo MacBook Air potrebbe montare le memorie a stato solido di tipo “SSD Card” (guarda caso esattamente lo stesso tipo che sta producendo Steve Wozniak con la sua nuova compagnia), un processore Intel Core 2 Duo e una batteria dalla durata particolarmente estesa rispetto al modello attuale.

Se consideriamo che la compagnia di Cupertino ha il difficile compito di portare avanti lo sviluppo di due OS in parallelo (Mac OS X e iOS) e che Snow Leopard è stato commercializzato nell'agosto 2009, Mac OS X Lion non ha molte chances di essere un OS rivoluzionario, almeno in questa sua prima versione.

Senz'altro Lion apporterà numerose novità e, come detto prima, completerà il cammino iniziato con Snow Leopard, ringiovanendo Mac OS e integrandolo ancora maggiormente con le tecnologie mobili e con la gestione di dati sulla Nuvola.

L'evento "Back to Mac" avrà luogo alle 10 am (19:oo pm in Italia) alla Town Hall del campus Apple a Cupertino. Seguiremo l'evento in diretta qui, su Melablog.

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: