Un file per gestire le restrizioni su iPhone

iPhone in Arabia Saudita

È noto che Apple si sia vista obbligata a restringere l'uso di alcuni suoi programmi per conformarsi alla legislazione di alcuni paesi. Tra le limitazioni in questione si trova FaceTime, il protocollo di comunicazione su rete WiFi.

Infatti FaceTime non è di libero uso in Arabia Saudita, per questo il sito SaudiMac si è interessato alla questione da vicino. L'analisi ha portato alla scoperta di un file chiamato "RegionFeatures.txt", il quale contiene la lista dei paesi con restrizioni e i relativi programmi proibiti.

Questo dimostra che le limitazioni di FaceTime e altre opzioni di iOS dipendono dall'iPhone e non dal provveditore di servizi.

RegioneFeatures.txt è stato individuato in un iPhone 4 che monta iOS 4.1. Il file si trova in una delle seguenti directory:

  • /System/Library/RegionFeatures.txt

  • /System/Library/Lockdown/RegionFeatures.txt

È facile indovinare quali restrizioni sono descritte nella lista: si legge "VoIP", "GOOGLE", ma appare anche una limitazione sul volume massimo della suoneria.

Facciamo un esempio: davanti alla sigla J (che sta per Giappone) appaiono SHUTTER(0×08) e TVNTSC(0×10). Il primo sembra indicare l'obbligo obbligazione di riprodurre il suono di un otturatore quando viene scattata una foto, il che è effettivamente previsto dalla legge giapponese. Il secondo indica che il tipo di segnale TV deve essere NTSC (un'indicazione simile appare davanti alla sigla LL, corrispondente agli Stati Uniti).

A fare eco a questa notizia, il blog americano 9to5Mac indica un file simile presente su iPad. Sembra che le restrizioni siano legate al numero seriale del dispositivo. Come attivare FaceTime in Arabia Saudita? Comprando un iPhone all'estero, conclude SaudiMac.

Dettaglio del file

RegionFeatures.txt

[Via MacBidouille | Foto Yasser]

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: