Il Chronic Dev Team ritarda il lancio di greenpois0n

Greenpoison rimandato

Il Chronic Dev Team ha deciso ritardare il rilascio di GreenPois0n, l'utility di jailbreak per iOS 4.1. La data prevista era per oggi, domenica 10 ottobre alle 10:10 am (le 12:10 in Italia). L'exploit del team è stato soffiato all'ultimo minuto da geohot, hacker popolare nel mondo del jailbreak, che ha scelto di rilasciare la propria utility di jailbreak limera1n senza consultare nessuno, tanto meno gli altri membri del Dev Team.

Finora limera1n ha ancora molti bug, per cui se ne sconsiglia l'utilizzo immediato. Nel frattempo, geohot sta lavorando in diretto contatto con gli utenti, per risolvere rapidamente tutti i difetti del software.

Sembra che con un prossimo aggiornamento, Apple sia intenzionata a correggere la falla di sicurezza usata da limera1n. Per evitare quindi un lavoro inutile, il Chronic Dev Team ha deciso di lavorare ulteriormente su greenpois0n. L'inatteso exploit di geohot ha contribuito a raffreddare ulteriormente gli animi; in un tweet, Joshua Hill ha scritto di preferire andare ad ubriacarsi che continuare ad lavorare su greenpois0n.

A causa del comportamento irresponsabile di geohot, ci troviamo costretti a rimandare il rilascio di greenpois0n (nuova ETA = il più presto possibile), così da avere il tempo di aggiustare questo piccolo disastro e integrare l'exploit che lui usa in limera1n nel codice di greenpois0n. In questo modo, possiamo preservare SHAtter per eventuali dispositivi futuri.

Sappiamo bene che non è ciò che la gente vuole sentire, ma a causa del bisogno di geohot di alimentare il suo ego (come sempre), non abbiamo davanti nessun'altra ragionevole opzione. - Chronic Dev Team (traduzione libera)

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: