Apple brevetta il mouse ambidestro


Nell'encomiabile tentativo di semplificarci la vita, Apple ha recentemente registrato un brevetto che descrive un Magic Mouse ancora più magico, in grado cioè di percepire automaticamente se lo stiamo usando con la mano sinistra o quella destra. E di impostare di conseguenza eventuali pulsanti, virtuali e reali che siano.

Grazie a dei sensori integrati, il mouse ritratto in questo questo concept riesce a capire da solo se viene mosso da una persona destrorsa o mancina. Il sistema prevede persino un pulsante fisico laterale che inverte il senso dello scroll a seconda di come il dispositivo è impugnato: tutto ciò che è richiesto all'utente è di capovolgerlo e di iniziare ad usarlo.

In un esempio, il mouse può persino riconoscere l'utente in base alla grandezza e alla forma della mano, riconfigurando al volo i parametri di sensibilità richiesti e aggiungendo al contempo uno strato in più di sicurezza che potrebbe, ad esempio, essere utilizzato per aprire determinati file o la propria home. Certo, potrà passare diverso tempo prima di vedere queste idee implementate in un prodotto reale, ma non c'è ombra di dubbio che le possibilità ventilate risulterebbero davvero innovative e interessanti per un ampia fetta di utenti.

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: