HDR su iPhone 3GS. L'epurazione di Apple


L'immagine che vedete qui sopra è composta da due icone relative alle funzionalità HDR rinvenute in iOS SDK. Sono probabilmente la prova che le fotografie HDR erano originariamente previste anche su iPhone 3GS e che poi, a un certo punto dello sviluppo, sono state epurate per qualche ragione.

Dall'introduzione del Retina Display, e per soddisfarne la maggiore densità di pixel, Apple ha iniziato a differenziare le icone in iOS a seconda che fossero dedicate ai vecchi modelli o ad iPhone 4 e iPod touch di ultima generazione. Le icone a maggior risoluzione possiedono sempre nel nome il suffisso "@2x", e ciò dimostra che qualcuno presso Apple pensava che HDR sarebbe stato implementato anche in modelli sprovvisti di Retina Display, e l'unico papabile è appunto iPhone 3GS.

Non conosceremo mai le motivazioni di Cupertino, ma senza neppure sforzare troppo la fantasia qualche ipotesi la possiamo fare. Dal punto di vista hardware l'iPhone 3GS è perfettamente in grado di supportare HDR, e prova ne sono le applicazioni spuntate come funghi su App Store volte a colmare questa artificiosa lacuna. Volendo, con poche stringhe e un jailbreak, è possibile ottenere il medesimo scopo senza spendere un centesimo: si tratta di sostituire un "false" con un "true" alla voce "hdr-image-capture" in un paio di file delle preferenze nel telefono. Un'operazione affatto complessa e al contempo la dimostrazione che nell'iPhone 3GS tutto era pronto per l'HDR, salvo poi rinunciarvi all'ultimo per ragioni di convenienza e marketing. Ed è un gran peccato, visto e considerato che il grosso era fatto: mancava soltanto di azionare l'interruttore.

Vota l'articolo:
3.57 su 5.00 basato su 14 voti.  

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO