L'iPad potrebbe ereditare applicazioni dalla nuova Apple TV


L'analisi del firmware 4.1 della nuova Apple TV sta portando alla luce molte più similitudini con gli altri dispositivi Apple dotati del sistema operativo iOS di quanto ci si aspettasse, al punto che molti sperano di poter installare le applicazioni scritte per iPhone o iPad sulla Apple TV, ma il ragionamento è applicabile anche al contrario.

Nel firmware 4.1 destinato alla Apple TV non è presente SpringBoard.app, l'applicazione che mostra le icone delle applicazioni e permette di avviarle, al suo posto però è presente un'applicazione chiamata Lowtide (bassa marea) graficamente e funzionalmente derivata dal FrontRow presente nella Apple TV di prima generazione.

Nel file di configurazione Info.plist di Lowtide Erica Sadun ha scoperto la seguente entry:

UIDeviceFamily = (
3,
2
);

Tradotto in soldoni questo significa che Lowtide non solo è compatibile con la Apple TV (dispositivo della famiglia 3), ma anche con l'iPad (dispositivo della famiglia 2), mentre iPhone ed iPod touch appartengono ai dispositivi della famiglia 1.

Potenzialmente in una futura release di iOS Apple potrebbe decidere di introdurre sull'iPad le stesse funzionalità della Apple TV. La Sadun ipotizza che Lowtide potrebbe girare sull'iPad come un servizio in background che si attiverebbe in automatico presentando la propria interfaccia non appena riceve una richiesta da AirPlay, in modo analogo a quanto avviene con il Camera Connection Kit che attiva l'applicazione dell'album fotografico quando viene connessa una scheda SD o un pendrive.

L'iPad potrebbe quindi visualizzare in streaming gli stessi contenuti fruibili attraverso la Apple TV, utilizzando la connessione WiFi o la connessione 3G.

Qualcuno è già riuscito a portare Lowtide su un iPod touch.

[via macrumors]

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: