Gene Munster: "L'iPad è il Mac per le masse"

Successo mondiale dell'iPad

L'analista Gene Munster ha dichiarato che l'iPad è destinato a superare le vendite dei Mac nel corso dell'anno 2011. Infatti ha rivisto la sua stima di 14,5 milioni di vendite di iPad nel 2011, considerando oggi che Apple potrebbe vendere 21 milioni di dispositivi nell'anno.

Gli indizi ci sono tutti: il direttore generale di Best Buy, Brian Dunn, ha fatto notare di recente che il successo dell’iPad avrebbe cannibalizzato almeno la metà delle vendite dei notebook nella sua catena di negozi per l'elettronica di consumo. Inoltre sembra che Apple stia puntando molto sul suo tablet, visto che l’obiettivo è portare la produzione dell’iPad a ben 3 milioni di unità al mese, sopravanzando di gran lunga quella dei Mac.

Munster stima che Apple potrebbe controllare il 94% del mercato mondiale dei tablet entro 2010, con 10,7 milioni di iPad sugli 11,3 milioni di tablet venduti nell'anno. Nel futuro, vede le piattaforme Android come principale competitore dell'iPad, dato che la prossima release dell'OS 3.0 "Gingerbread" dovrebbe supportare i dispositivi tablet.

Dichiara Gene Munster:


Crediamo che l'iPad rappresenti sotto diversi aspetti una categoria di prodotti di successo per Apple: un dispositivo secondario per coloro che hanno già un computer principale, un dispositivo primario per coloro che non possono permettersi di comprare un Mac e il primo prodotto Apple che sarà un successo nel mondo aziendale. Vediamo nell'iPad il Mac per le masse. - Gene Munster (traduzione libera)

Nel frattempo, Tim Cook, COO di Apple, ha dichiarato di non temere la concorrenza interna sui MacBook e di essere ben contento del successo del tablet di Cupertino. Un successo tira l'altro e lo sviluppo dell'iPad non può far altro che trascinare gli utenti PC verso il mondo della mela.

[Via Apple Insider | Foto kimubert]

  • shares
  • Mail
25 commenti Aggiorna
Ordina: