Steve Jobs fermato in Giappone per possesso di stelline ninja!

Steve Jobs Ninja

Steve Jobs e le stelline ninja costituiscono un'accoppiata inusitata, ma indubbiamente geniale. Secondo una notizia pubblicata dal magazine Giapponese SPA!, Jobs è stato fermato all'Aeroporto Internazionale Kansai lo scorso Luglio poichè i metal detector erano stati attivati dal suo bagaglio. All'interno della valigetta sono state trovate delle stelline ninja, un ricordo della vacanza di famiglia in terra nipponica.

Il personale della sicurezza ha impedito a Jobs l'imbarco sul suo jet privato con le armi potenzialmente pericolose. SPA! racconta che Jobs ha ragionevolmente ribattuto, dichiarando che non avrebbe avuto alcuna intenzione di dirottare i proprio aereo privato (come dargli torto?) e che non avrebbe più visitato il Giappone.

La storia, raccontata da un tabloid, va certamente presa con le pinze, ma pare che sia stata parzialmente confermata da una fonte. Takeshi Uno, uno dei portavoce per l'Aeroporto Kansai, ha raccontato che effettivamente un passeggero ha tentato l'imbarco con le "shuriken," ovvero le stelline ninja, ma è stato bloccato. Il portavoce non può rivelare l'identità del passeggero per via dei regolamenti sulla privacy dei viaggiatori, ma ha raccontato che il protagonista ha comunque dovuto buttar via l'insolito souvenir.

Apple non ha voluto rilasciare commenti a riguardo della vicenda. Vi ripropongo in apertura l'immagine postata da FastCompany, decisamente simpatica.

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: