Avremo Flash su iOS grazie a Skyfire?

Il browser Skyfire è stato sottoposto sottomesso ad App Store oggi ed è in attesa d'essere approvato. Fin qui, niente di eccezionale. Però la novità risiede nella capacità di Skyfire di visualizzare video in Flash. Questo potrebbe portare Flash su iOS, anche se unicamente i contenuti video, dato che il browser non permette di usare altri tipi di programmi Flash, come i giochi interattivi.

Finora Adobe Flash non ha avuto molta fortuna sui dispositivi mobili. La politica di Apple rifiuta decisamente l'accesso di programmi Flash su App Store e finora l'implementazione di Flash su Android 2.2 Froyo risulta la maggior parte delle volte lenta e dispendiosa in termini di risorse.

Skyfire usa una tecnologia basata su proxy, simile al browser Opera Mini, il quale ha riscosso un grandissimo successo nella sua versione per iOS. Skyfire traduce infatti i video Flash nel formato HTML5 e supporta iOS via lo standard HTTP live streaming di Apple.


In questo modo, sul dispositivo Apple viene scaricata unicamente una versione HTML5 de video, il quale era originariamente in formato Flash. Facendo ciò, Skyfire evita le restrizioni dettate dalla politica di App Store e le idiosincrasie di Steve Jobs nella sua battaglia personale contro Adobe Flash.

Un altro aspetto positivo della tecnologia usata da Skyfire riguarda l'uso della batteria: scaricando il video in formato HTML5, dopo averlo convertito in remoto, nessun carico addizionale è richiesto al dispositivo, prolungando la vita della batteria.

Skyfire è disponibile per ora per dispositivi Symbian e Android. Adesso, non ci resta che aspettare la risposta di App Store per averlo anche sui dispositivi Apple.

[Via 9to5mac]

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: