iPhone 6, "niente graffi neppure se sfregato sull'asfalto"

Grazie agli ingenti investimenti nel Vetro Zaffiro che Apple sta portando avanti, l'iPhone 6 sarà resistente oltre ogni immaginazione.

iphone6-concept

Sapevamo che Apple stava investendo oltre mezzo miliardo di dollari in Arizona, in un'impresa statunitense chiamata GT Advanced Technologies e specializzata nel cosiddetto Vetro Zaffiro. Si tratta di un materiale incredibilmente resistente, che Cupertino vorrebbe impiegare prima sull'iWatch prima e poi sull'iPhone di prossima generazione.

Gli ingenti investimenti servono a tenere bassi i costi di produzione di massa, soprattutto in relazione ai tagli di display più estesi, come per l'appunto nel caso dell'iPhone 6. A maggior ragione se, come si vocifera da tempo, Apple ha intenzione di saltare direttamente ai 5 pollici, curvi o no.

Il Vetro Zaffiro è 2,5 volte più resistente del Gorilla Glass impiegato nei modelli di iPhone e iPad in commercio, oltreché di quello della stragrande maggioranza dei prodotti concorrenti. Allo stato attuale, tuttavia, viene impiegato solo per la schermatura posta sulla fotocamera iSight e a protezione del Touch ID dell'iPhone 5s.

A dire del responsabile marketing di GT Advanced Technologies, Jeff Nestel-Patt, questo tipo di materiale è "virtualmente impossibile da graffiare," e non risentirebbe neppure dello sfregamento sull'asfalto. Linda Reinhard, vice presidente della sezione Business Development and Product Management della società, spiega che è "la scelta ideale per un gran numero di coperture e touch screen nei telefoni ultraresistenti, nelle fotocamere, nei dispositivi da esposizione, negli smartphone e nei dispositivi con touch screen. Altri vetri rinforzati e tecnologie di protezione degli schermi cercano di emulare quel che il vetro forgiato in fornaci ASF fa naturalmente."

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: