Il Supporto Apple introduce la condivisione schermo online

Il supporto tecnico online di Apple ora ha una possibilità in più. La condivisione dello schermo, per farsi aiutare in modo più diretto dall'addetto.

supporto-apple-condivisione-schermo

È da tempo che Cupertino sta mettendo mano al sito del supporto online per migliorare complessivamente l'esperienza utente. Dapprima è arrivata una nuova interfaccia Web, più chiara e intellegibile, poi è stata la volta della chat 24/7; infine, Apple ha introdotto in queste ore un'opzione per la condivisione dello schermo col personale Apple Care. Un escamotage che consente, più di mille spiegazioni a voce, di agire direttamente sul problema e individuare in un battibaleno le cause della chiamata.

Basta visitare la pagina del supporto online, e seguire le indicazioni a schermo per aprire una segnalazione telefonica. Una volta immesso il seriale del proprio Mac, si viene accolti in una schermata riepilogativa in cui possiamo inserire le informazioni di contatto e decidere di abilitare o meno -sin da subito- la condivisione remota:

Puoi scaricare una piccola applicazione temporanea in modo da consentirci di visualizzare il tuo schermo durante la sessione di supporto. Se ti stiamo chiamando ora il download è automatico, oppure segui il collegamento presente nell'e-mail di conferma per le chiamate pianificate. Se sul tuo schermo sono presenti elementi che non vuoi mostrare a Apple, rimuovili dalla visualizzazione prima dell'inizio della sessione. Questa sessione verrà registrata a scopo qualitativo. Per ulteriori informazioni, consulta i termini e condizioni della condivisione schermo. La condivisione dello schermo non è un requisito indispensabile per Apple e puoi terminare la sessione in qualsiasi momento.

Come sottolinea 9to5Mac, tuttavia, almeno negli USA questa non è una novità assoluta. "In precedenza," si legge, "i rappresentati Apple potevano richiedere al cliente di iniziare uno screensharing se ritenevano che sarebbe stato utile a risolvere il problema, ma da oggi anche i clienti possono decidere se avvalersene o meno durante una chiamata." Ovviamente, va da sé che l'opzione non è disponibile per determinate problematiche, tipo quelle di connettività WiFi o legate all'hardware. Inoltre, non è attivabile per la chat o per altre metodologie di comunicazione che non passino per il telefono.

  • shares
  • Mail