Knock, l'app per iPhone che sblocca il Mac senza digitare password

Knock, è un'app per iPhone che consente di sbloccare il Mac senza dover digitare alcuna password. Il tutto funziona attraverso il Bluetooth.

Quel che vedrebbe un ipotetico spettatore di terze parti è questo: vi avvicinate al vostro Mac, che è bloccato e attende l'immissione della password dell'account, date un colpetto sull'iPhone e il Mac si sblocca da sé, senza dover digitare fisicamente alcunché. Il trucco consiste nell'uso di Knock, un'app per iPhone capace di stabilire una connessione sicura col Mac -grazie ad un'app companion per OS X- e di sbloccarlo secondo necessità. E il bello è che, una volta impostato il tutto, non è neppure necessario che l'app sia aperta prima di ogni sblocco.

La descrizione originale, tradotta in italiano, recita:

Più veloce e più sicuro della digitazione di una password, per iOS e Mac.
Porti sempre con te il tuo iPhone. Ora lo puoi usare anche come una password. Non c'è bisogno di aprire ogni volta l'app: semplicemente bussa due volte sul telefono, anche se sta in tasca, e sei dentro.
Utilizzare Knock non prosciugherà la tua batteria, anche se lo usi tutto il giorno. Knock comunica in tutta sicurezza col Mac utilizzando il Bluetooth Low Energy, una nuova tecnologia che consuma pochissimo.

Ovviamente, poiché si avvale del protocollo Bluetooth 4.0, Knock funziona solo dall'iPhone 4s in su, ed esclusivamente con MacBook Air 2011 o superiori, MacBook Pro 2012 o superiori, iMac 2013 o superiori e infine Mac mini 2011 o superiori. Lo abbiamo provato e, dai nostri test, sembra comportarsi esattamente come promettono gli sviluppatori.

Il costo di questo sfizio? Neppure troppo caro. Knock per iOS costa 3,59€ e può essere acquistata attraverso questa pagina dell'App Store; l'app companion per Mac, invece, è gratuitamente disponibile qui.

  • shares
  • Mail