iPhone 5c i prezzi calano e Apple taglia la produzione

Troppi iPhone 5c e pochi clienti fanno crollare i prezzi del colorato smartphone della Mela

In Italia il nuovo iPhone 5c sarà ufficialmente in vendita dal 25 ottobre al prezzo di 629 euro per la versione da 16 GB e 729 euro per la versione da 32 GB, ma in realtà lo si può trovare già in commercio a prezzi inferiori di quasi 100 euro.

Il fenomeno però è ancora più accentuato negli Stati Uniti, dove anche gli operatori telefonici propongono il nuovo iPhone 5c a prezzi scontati, e sopratutto in Cina dove vengono importati illegalmente dagli Stati Uniti, dall'Europa e da Hong Kong numerosi iPhone 5c che vengono poi messi in vendita a prezzi inferiori del 30% rispetto a quelli ufficiali.

Non era mai capitato che un iPhone fosse disponibile in così grandi quantità prima del lancio ufficiale e di conseguenza venduto a prezzi più bassi di quelli di listino, segno che in qualche modo Apple ha sbagliato i calcoli, sovrastimando il numero di esemplari da produrre prima del lancio o fissando un prezzo troppo elevato per un iPhone che in molti si aspettavano più economico.

Apple comunque non sembra affatto intenzionata a ridurre il prezzo di listino ufficiale, ma in compenso è già corsa ai ripari per quel che riguarda la produzione, chiedendo ai fornitori di scendere da 300.000 a 150.000 esemplari prodotti al giorno.

L'iPhone 5s invece va a gonfie vele, come tutte le precedenti generazioni di iPhone la produzione fatica a tenere il passo della domanda, ma c'è da dire che le scorte iniziali non erano così ampie come quelle dell'iPhone 5c, a causa dei problemi di messa a punto del sensore di impronte Touch ID, che ha rallentato l'avvio della produzione di massa.

  • shares
  • +1
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: